Superbike, si presenta la regina Aprilia: "Siamo i campioni"

A Phillip Island svelata la nuova formazione che schiera Haslam e Torres

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

L'Aprilia si presenta da campione mondiale in carica al via della Superbike 2015, avendo trionfato lo scorso anno con la doppietta iridata piloti-costruttori conquistata nell'ultima gara di Doha. Una struttura rinnovata, che si affida al team Red Devils e a due piloti al debutto sulla RSV4, la moto dominatrice assoluta nella storia recente del WSBK. Si tratta del britannico Leon Haslam e dello spagnolo Jordi Torres.

"Siamo i campioni del mondo in carica e abbiamo sempre giocato un ruolo da protagonisti nelle ultime stagioni - afferma il responsabile del racing, Romano Albesiano - . Ci sono delle variabili che potrebbero cambiare i valori in campo, specialmente a livello regolamentare, ma abbiamo lavorato duramente per adeguarci al meglio. La coppia di piloti è ben assortita e mi è piaciuta in queste prime uscite di prova. Leon è un pilota solido, molto esperto, vicecampione nel 2010, e si è già dimostrato veloce in sella alla RSV4. Per Jordi le prime gare saranno sicuramente impegnative, dovendosi adattare alla nuova categoria, ma credo che sarà in grado di arrivare tra i migliori in tempi ragionevolmente brevi”. Particolarmente "carichi", dopo i primi turni di prove, i due piloti. "Il mio obiettivo per questa stagione è vincere, come sempre - dichiara Leon Haslam - e quest'anno penso proprio di avere a disposizione il miglior pacchetto tecnico possibile. Mi sono innamorato della Aprilia RSV4 fin dai primi giri. Il comportamento fluido e l’elettronica sono le sue armi migliori, e posso contare su un team professionale ed abituato a vincere. In più vengo dal mio primo inverno senza problemi fisici, la mia condizione non è ancora perfetta ma migliora giorno dopo giorno, e lavoro con una squadra di grandissima competenza tecnica". "Essere in un team che ha vinto così tanto in Superbike è una garanzia, io dovrò impegnarmi per sfruttare al meglio questa occasione - ammette Jordi Torres - . Quest’anno per me è tutto nuovo: moto, team, categoria e anche molti circuiti. Sto ancora lavorando per adattarmi a tutti questi cambiamenti, ma sono fiducioso. Le prime sensazioni sono state molto positive, il feeling cresce giro dopo giro e non vedo l’ora che si inizi a fare sul serio per mostrare quello di cui sono capace”.

LA SCHEDA TECNICA DELL'APRILIA RSV4 SUPERBIKE 2015

Motore > Aprilia 4 cilindri a V longitudinale di 65°, 4 tempi, raffreddamento a liquido, distribuzione bialbero a camme (DOHC), quattro valvole per cilindro
Cilindrata > 999 cc
Regime massimo > 15.000 rpm
Potenza massima > 215 CV
Alimentazione > Cornetti di aspirazione ad altezza variabile controllati da centralina controllo motore, iniezione elettronica con 8 iniettori e gestione Ride-by-Wire di ultima generazione
Rapporto di compressione >15:1
Cambio > Estraibile a sei rapporti
Frizione > Multidisco in bagno d’olio con sistema antisaltellamento
Gestione elettronica > Aprilia Racing ECU per accensione, iniezione, regolazione cornetti variabili, gestione del sistema Ride-by-Wire, controllo di trazione, anti wheeling
Telaio > Regolabile in alluminio a doppia trave con elementi fusi e stampati in lamiera
Sospensioni > Öhlins
Freni > Brembo
Peso > 165 kg

DITE LA VOSTRA: CLICCATE E VOTATE

Superbike al via: chi vincerà il Mondiale?

TAGS:
Superbike
Aprilia
Haslam
Torres

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento