Superbike, ancora pioggia sui test di Portimao

Biaggi, ancora dolorante, in attesa di provare aggiornamenti elettronici Aprilia

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

ALBERTO PORTA

Giugliano

Il nuvolone fantozziano non risparmia nemmeno oggi i ragazzi della Superbike. Fa freddo, tira vento, e c’è quell’asfalto umido ma non del tutto bagnato che rende inutile provare a scendere in pista. I debuttanti che devono fare chilometri, vedi Nico Terol, Jordi Torres e Leandro Mercado, e le squadre alle prese con tantissime novità, vedi MV Agusta, mettono insieme un paio di giri qua e là, ma è facile prevedere che anche la seconda giornata di test a Portimao andrà sprecata, soprattutto per i big che non ricavano nessuna utilità dalle brevi uscite in pista.

Max Biaggi è dolorante alla spalla sinistra picchiata violentemente sull’asfalto bagnato ieri proprio alla fine dell’orario di prova. Si è imbottito di antidolorifici e proverà a compiere qualche giro, perché i tecnici Aprilia gli hanno affidato il delicato compito di affinare l’elettronica della RSV4 in versione 2015. A questo punto c’è da sperare che il test di Jerez della prossima settimana (lunedi e martedi) sia benedetto dal meteo, perché i lavori in corso della Superbike stanno andando troppo a rilento.

TAGS:
Superbike
Portimao
Aprilia
Biaggi
Ducati

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento