Superbike: Marco Melandri vince anche gara2 a Jerez

Guintoli si conferma 2°, limando ancora il distacco in classifica mondiale da Sykes, che chiude sul podio. Un problema tecnico mette fuori gioco Giugliano

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

MATTEO CAPPELLA

Marco Melandri concede il bis, vincendo anche la gara 2 di Jerez. Una giornata trionfale per l'Aprilia, che dopo la doppietta di gara1, replica con Guintoli ancora 2°. Sykes (Kawasaki) completa il podio, ma vede il francese avvicinarsi in classifica a -31. Davies (Ducati) chiude invece 4° dopo una lotta serrata con Rea (Honda) e Laverty (Suzuki). Solo 7° il poleman Baz (Kawasaki), mentre problemi tecnici mettono fuori gioco Giugliano (Ducati).

Al via è Baz che trova lo spunto migliore, scattando dalla pole e tenendo la posizione di vertice. Melandri e Giugliano gli si accodano, beffando Guintoli e Sykes, e gestendo l'esuberanza di Rea, Laverty e Davies che nei primi giri si lanciano coraggiosamente nella mischia. Lo show però è affidato tutto a Giugliano che s'infila tra le due Aprlia, con una serie di sorpassi decisi e aggressivi. Ne approfitta anche Sykes che si butta dentro, sfilando la RSV4 numero 33 di Marco. Ma è Guintoli che spinge più forte di tutti, trovando il colpo di reni per passare al comando al terzo giro, mettendosi così dietro le verdone di Baz e Sykes. Con Melandri accodato, insieme alle Ducati che perdono leggermente terreno. Situazione calda, da cui si auto-elimina proprio Giugliano, che deve rialzare la 1199 R per un bloccaggio del posteriore dopo aver già iniziato la piega. Un'uscita di pista improvvisa, con conseguente parcheggio della Panigale nella sabbia. Una giornata nera per Davide, che torna a casa con un nuovo zero pesante. Aspetta invece la metà di gara Melandri, prima di svelare le sue carte e rispondere a Sykes, privandolo della seconda piazza. Ma il ravennate non va subito all'attacco della testa della corsa, ma prende saggiamente il ritmo e si porta agguerrito in scia alla RSV4 gemella del compagno di box. Solo a 5 giri dal termine, Marco infila con decisione e relativa facilità Guintoli. Sfruttando la migliore stabilità della sua Aprilia, derivata da un setting nettamente più efficace rispetto a quello del francese, che invece si ritrova in sofferenza con le gomme. Melandri quindi non amministra, tagliando il traguardo con ben +2.845 sugli inseguitori. Una vera prova di forza, che dimostra l'elevato feeling raggiunto tra l'italiano e la RSV4 Factory. Una doccia fredda per i rivali, che speravano di giocarsi diversamente le ultime gare della stagione. In particolare Guintoli che comunque si avvicina sempre di più a Sykes. Tom è sotto pressione, ma di fatto ancora stabilmente al comando della classifica iridata.

LA CLASSIFICA

1. Melandri (Aprilia) 20 giri/88.460 km in 34'25.940 media 154.146 km/h; 2. Guintoli (Aprilia) 2.845; 3. Sykes (Kawasaki) 6.097; 4. Davies (Ducati) 7.749; 5. Rea (Honda) 7.935; 6. Laverty (Suzuki) 10.510; 7. Baz (Kawasaki) 16.078; 8. Haslam (Honda) 16.098; 9. Lowes (Suzuki) 16.554; 10. Elias (Aprilia) 25.840; 11. Barrier (BMW) 36.839; 12. Morais (Kawasaki) 55.531; 13. Guarnoni (Kawasaki) 55.980; 14. Rizmayer (BMW) 1'18.354; 15. Canepa (Ducati) 1'26.338; 16. Yates (EBR) 1'31.468; RT. Andreozzi (Kawasaki); RT. Toth (BMW); RT. May (EBR); RT. Corti (MV Agusta); RT. Giugliano (Ducati); RT. Salom (Kawasaki); NS. Staring (Kawasaki).

DITE LA VOSTRA: CLICCATE E VOTATE

Sbk: Melandri domina a Jerez, ma cosa deve fare nel 2015?

TAGS:
SBK
Jerez
Aprilia
Melandri
Ducati
Giugliano
Guintoli
Sykes
Kawasaki
Baz
Gara2

I VOSTRI COMMENTI

maxeem - 14/09/14

Lasciate perdere stoner.

segnala un abuso

Mr SBK - 13/09/14

Indovinello: chi ha fatto il miglior affare 2014/2015?

Risposta: Loris Baz.

Dopo aver rinunciato alla Kawasaki e non aver cercato nesuna SBK ha provato la Honda MotoGP e.... non ci sta.
È troppo alto per riuscire a stare su un prototipo e, a quanto pare, niente MotoGP.

Forse farà u gran regalo a Laverty ma con Rea che pare abbia già firmato un biennale con la verdona....

Rimanendo in SBK non so che moto di primo piqno possa trovare

segnala un abuso

Paperinik649 - 10/09/14

Belle gare, non capisco nemmeno io perché Baz voglia andare in moto gp su una Open.

Sicuramente per soldi perché non credo affatto che possa nemmeno lottare per il podio.

forse in Kawasaki i rapporti si sono incrinati ma comunque gli conviene rimanere in Superbike.

segnala un abuso

nandop6 - 09/09/14

Bravo Marco, manchi di costanza ma quando gira bene non ce nè per essuno.
E' vero, sono liberi di vincere ma se Guintolin perdesse il mondiale per 5-10 punti queste due gare.....
Comunque rispetto anche questa scelta.

segnala un abuso

Mr SBK - 09/09/14

Indipendente dal tifo e dai rapporti credo che 2 compagni che non sono in competizione per il titolo debbano aiutarsi. In fondo fanno comunque parte di una squadra.

Ormai Marco è tagliato fuori dalla lotta per il mondiale ed anche se era il pilota di punta di Aprilia ormai solo il suo compagno se lo gioca.

2 piloti è giusto che siano lasciati liberi di giocarsi le proprie carte ma ormai Guintoli è la prima guida. Non vale Sykes ma la possibilità di vincere ce l'ha ancora

segnala un abuso

curricurri64 - 09/09/14

volevo fare i complimenti al più forte pilota in attività italiano di tutti i tempi.
GRANDE TONY CAIROLI 222 MIIIIIIIIIIIIIIIIIIII e 8.

segnala un abuso

curricurri64 - 09/09/14

stilix,veramente mancano solo 2 gp,100pts ha disposizione.
guintoli nn vale sykes,ma vincere un mondiale all aprilia farebbe comodo,anke se credo ke tom stia tranquillamente amministrando dopo il regalo avuto da dorna.

segnala un abuso

stilix - 09/09/14

Non capisco chi dice che Melandri avrebbe dovuto far vincere il suo team mate. che senso avrebbe? Potrei capirlo all'ultima gara se fossero in una maciata di punti ma ora non avrebbe senso. Se Guintoli fosse stato in grado di lottare per il campionato non sarebbe stato a 40 punti da Sykes. Melandri ha pagato la prima parte di campionato quando non ha saputo, o potuto, trovare il setting giusto. Marco è un top rider e lo vedrei bene di nuovo in motogp.

segnala un abuso

meteor02 - 09/09/14

o bella???? stranamente ora marco DEVE AIUTARE IL SUO COMPAGNO ????? ma come mai quando era casey a dover aiutare dany i commenti erano l'opposto? forse a honda nn avrebbe fatto comodo il mondiale 2012??? mha come sempre 2 pesi e 2 misure a seconda dell'tifo.

segnala un abuso