Superbike: Tom Sykes domina gara1 a Misano

Baz 2° regala la doppietta alla Kawasaki. Melandri porta l'Aprilia sul terzo gradino del podio, resistendo alla Ducati di Davies, 5°. Giugliano solo 8°

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

MATTEO CAPPELLA

Gara1 trionfale per le Kawasaki a Misano, con Tom Sykes che ha corso in solitaria, difeso dal compagno di team Baz, 2°. Melandri 3°, porta l'Aprilia sul podio, beffando la Ducati di Davies, 4°. Segue Guintoli (Aprilia), che in classifica mondiale è a -27 dal leader Sykes. Determinato Elias (Aprilia) è 6° dopo una dura lotta con Rea (Honda, 7°) e Giugliano (Ducati, 8°). Canepa (Ducati EVO) chiude 12° davanti a Corti (MV Agusta) e Goi (Ducati EVO).

Elias beffa tutti al via, ma Sykes si fa subito vedere alle sue spalle. Guintoli e Melandri sono con loro, ma Baz entra troppo deciso su Marco, che deve allargare finendo largo e ritrovandosi dietro alle due Ducati. Anche la RSV4 di Sylvain soffre il ritmo dell'avvio, girando larga e lasciando spazio proprio a Baz. Le Kawasaki sono scatenate e passano facilmente Elias. Toni prova a resistere, ma poi infila una serie di errori che lo relegano nelle retrovie. Sykes non fa strategie e inizia subito la sua fuga, con Baz alle spalle, ma che fatica a tenere il passo. E' Melandri che intanto rende efficace la sua rimonta, portandosi in terza piazza, in tandem con Guintoli e Giugliano.

Tom è un vero martello e dopo 9 giri ha già +1.1 sul compagno di box. Oltre ai +5.2 su Melandri che difende il terzo gradino del podio. Soffre invece Guintoli, che si vede passare dalla Ducati di Davies, motivato a fare gara sulle Aprilia. Mentre Giugliano non riesce fare lo stesso, provando a difendere la sesta piazza dagli arrembanti Elias e Rea che lo seguono. Lowes guida invece un trenino indipendente, composto da Laverty e Haslam, e in lotta per la top ten. Alle loro spalle Salom, Canepa, Badovini e Corti sono impegnati in un bel duello.

Cade Lowes e calano progressivamente le prestazioni delle gomme. Melandri continua con determinazione la sua difesa della terza piazza, chiudendo la porta a Davies e allungando nel finale. Guintoli è ormai fuori dalla lotta per il podio, gestendo a distanza gli inseguitori. Elias e Rea sferrano l'attaco e relegano Giugliano in ottava piazza. Bandiera a scacchi e Sykes trionfa, salendo sul podio con Baz e Melandri.

GARA 1 MISANO - L'ORDINE DI ARRIVO

1. Sykes (Kawasaki) 21 giri/88.746 km in 33'46.932 media 157.620 km/h; 2. Baz (Kawasaki) 5.012; 3. Melandri (Aprilia) 6.417; 4. Davies (Ducati) 7.783; 5. Guintoli (Aprilia) 16.248; 6. Elias (Aprilia) 17.399; 7. Rea (Honda) 21.162; 8. Giugliano (Ducati) 26.393; 9. Laverty (Suzuki) 26.842; 10. Haslam (Honda) 40.600; 11. Salom (Kawasaki) 42.064; 12. Canepa (Ducati) 46.804; 13. Corti (MV Agusta) 48.909; 14. Goi (Ducati) 50.429; 15. Barrier (BMW) 52.452; 16. Guarnoni (Kawasaki) 1'02.476; 17. Russo (Kawasaki) 1'11.815; 18. Staring (Kawasaki) 1'23.649; 19. Sebestyen (BMW) 1 Lap; RT. Morais (Kawasaki); RT. Lowes (Suzuki); RT. Yates (EBR); RT. Foret (Kawasaki); RT. Baiocco (Ducati); RT. Andreozzi (Kawasaki); RT. May (EBR); SH. Badovini (Bimota) 46.219; SH. Iddon (Bimota) 53.155.

TAGS:
Superbike
Misano
Gara1
Aprilia
Kawasaki
Ducati
Giugliano
Melandri
Sykes

I VOSTRI COMMENTI

rossonerisiamnoi - 22/06/14

Sykes era pure infortunato, ha fatto un altro mestiere
Buon risultato per Melandri, un pò opachi Giuliano, Guintoli e Rea

segnala un abuso

robi440 - 22/06/14

Rea tutto sommato,ha fatto bene ... il massimo che poteva...penso che dovrebbe prendere in considerazione altre opportunita per il suo futuro...è sempre stato un uomo Honda(di gran lunga)il miglior pilota della casa in SBK.....ma a qst. punto o lo passano in Motogp o è meglio si trovi una moto piu' competitiva in SBK...ha il talento per fare molto piu' di cosi'.

segnala un abuso

robi440 - 22/06/14

Ma quanta strada in piu' degli altri.. tra errori e traettorie "alternative" ...percorre Elias??Mina vagante...oggi all'inizio pareva un "ubriaco" che scorrazzava in pista...nonostante cio', alla fine non è arrivato neanche tanto lontano da Guintoli.....in particolare c'era un punto della pista, in cui girava molto piu' largo degli altri...ben oltre la striscia bianca.

segnala un abuso

robi440 - 22/06/14

Dominio Kawasaki...impressiona come riesca ad andare forte in qualsiasi tracciato.Sykes perfetto.Buono il podio per Melandri...ma la mia impressione è che nella prima parte di gara poteva "osare" di piu'...infatti Davies è riuscito ad andare a riprenderlo...Gran gara di Chaz.Giugliano e Guintoli per gara2 probabilmente cambieranno gomma...e ci sara' l'inalzamento della tremperatura...vediamo se qualcuno sara' in grado di contrastare le Kawa.

segnala un abuso