SBK, Misano: Davide Giugliano vola nel terzo turno di libere

Le Aprilia di Melandri e Guintoli sono già in scia. Baz e Davies fanno meglio di Sykes, 6°

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Davide Giugliano (Ducati) si conferma il pilota da battere a Misano, conquistando anche il terzo turno di libere col tempo di 1:36.125. Dietro per 86 millesimi l'Aprilia di Melandri, e quella di Guintoli (+0.216). La Kawasaki di Baz firma il 4° tempo, alla pari con la 1199 Panigale R di Davies (+0.284). Sykes (Kawasaki, +0.401) 6°, poi le Honda di Haslam e Rea con qualche difficoltà, mentre Laverty (Suzuki) ed Elias (Aprilia) chiudono la top ten.

E' una questione di orgoglio italiano. Un testa a testa che apre un fine settimana torrido in pista, quando piacevole per i tifosi sulle tribune di Misano. La Superbike sbarca in riviera, entrando nel vivo per preparare la Superpole e le gare di domenica. Quindi scatenato Davide Giugliano che trova la velocità e l'orgoglio per piazzare la sua Panigale davanti a tutti.

Anche davanti alle Aprilia che sembrano leggermente più in forma nella prestazione assoluta. Con tanto di Melandri carico e galvanizzato ancora dalla prestazione malese, motivato a ripetersi e mettersi tutti dietro. Ma attenzione a Guintoli e Baz, che non sono affatto lontani, con Davies altrettanto pericoloso alle loro spalle. Tutti raccolti in meno di 3 decimi. Mentre si nasconde, apparentemente, il campione del mondo Sykes, lontano 4 decimi dalla vetta. Distacco recuperabile in qualifica, quando l'esperto inglese sarà un avversario temibile per tutti.

TAGS:
Giugliano
Melandri
Ducati
Aprilia
Guintoli
Baz
Kawasaki
Misano
Sykes
Elias
FP3

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento