Superbike, MV Agusta e Yakhnich si separano

La Casa varesina gesitrà direttamente le moto di Corti e in Supersport di Cluzel

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Corti e Castiglioni

Come previsto, si separano le strade di MV Agusta e Yakhnich Motorsport, la squadra russa che aveva finora gestito in pista la F4 del Mondiale Superbike e le F3 di quello Supersport. E' stata la stessa Casa di Schiranna a confermarlo in un comunicato rilasciato in occasione del round di Misano. Ora la MV Agusta gestirà direttamente Claudio Corti e Jules Cluzel, mentre è stato disdetto il contratto con Vladimir Leonov.

IL COMUNICATO DI MV AGUSTA

Giovanni Castiglioni, Presidente di MV Agusta e Alexander Yakhnich, Presidente di Yakhnich Motorsport hanno siglato un accordo, attraverso il quale, MV Agusta Motor S.p.A. rileva tutte le attività del team che attualmente disputa il Campionato Mondiale Superbike e Supersport. "Abbiamo raggiunto importanti traguardi con la F3 nel Mondiale Supersport e stiamo continuando ad investire nello sviluppo della F4 per il mondiale Superbike in previsione del nuovo regolamento 2015” ha commento Giovanni Castiglioni “Vogliamo aumentare sensibilmente i nostri impegni ed investimenti nelle corse per raggiungere nella prossima stagione, in entrambi i campionati, obiettivi ancora più rilevanti." Fin dalla prossima tappa del Campionato, che si terrà a Misano Adriatico questo weekend (20-22 giugno), sarà già MV Agusta a gestire direttamente tutte le attività sportive attraverso il proprio Reparto Corse. Il rafforzamento dell'impegno di MV Agusta nelle corse è sottolineato anche dall'accordo raggiunto con i piloti. L'azienda italiana ha infatti firmato un contratto con Claudio Corti e Jules Cluzel che li vedrà in sella alle moto varesine anche nel 2015, mentre è stato disdetto quello con il pilota russo Vladimir Leonov. Il pilota francese Cluzel sarà affiancato a Misano dalla Wild Card, Massimo Roccoli, vincitore delle due più recenti gare del Campionato Italiano Velocità in sella alla MV Agusta F3.

TAGS:
Superbike
MV Agusta
Castiglioni
Corti
Cluzel

I VOSTRI COMMENTI

agusta57 - 20/06/14

Vai Jules oggi Ti ho visto bene. Cerchiamo di raccogliere il massimo senza fare errori. Van Der Mark è veramente un osso duro. Forza Claudio la moto cresce ma ci vuole pazienza.

segnala un abuso