Superbike: Tom Sykes rimonta e vince in gara1 a Donington

Baz lotta come un leone, ma chiude 2°. Lowes porta la Suzuki sul podio. Appena dietro c'è Melandri, 4°, mentre cade ancora Giugliano

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

MATTEO CAPPELLA

Partito 7° sulla griglia di Donington, Tom Sykes (Kawasaki) firma una grande rimonta e vince gara1 sul tracciato di casa. Grande lotta finale con Baz (Kawasaki), che si deve accontentare del 2° posto, davanti alla Suzuki di Lowes. Giù dal podio Melandri (Aprilia) 4° davanti a Davies (Ducati), poi Rea (Honda) e Guintoli (Aprilia). Badovini con la Bimota EVO è 10°, ma fuori classifica. Caduto Giugliano (Ducati), mentre era in lotta per la vittoria.

E' una partenza ad alto tasso di adrenalina, quella che vede scattare alla grande le Aprilia di Guintoli e Melandri. Un tandem marcato stretto da Lowes e dalle due Honda di Haslam e Rea. Subito tutti arrembanti, insieme a Baz e alle Ducati di Giugliano e Davies. Intanto Elias fa da tappo ad un Sykes, che sulle prime resta nel traffico. Primi giri di lotta serrata per il comando della corsa, dove anche Lowes prova a mettersi davanti a tutti. Ma le posizioni si sgranano in fretta, con Giugliano che trova anche un testa-a-testa con Melandri, entrambi decisi a non farsi da parte. Intanto escono di scena Iddon e Laverty, finiti nella ghiaia, mentre Sykes s'inventa una rimonta al galoppo.

Sette giri dal termine e Baz è stabilmente al comando con Giugliano e Lowes alle costole. Purtroppo per l'italiano arriva la terza caduta di fila in tre weekend di gara, con l'anteriore della Panigale 1199R che si chiude nella variante, mandando prematuramente nello spogliatoio Davide. Tre giri dal termine e Baz si ritrova braccato dal compagno di box, nonché campione del mondo, Sykes. Bravissimo a recuperare terreno a colpi di giri veloci, passando prima Lowes, e poi lasciandolo in terza piazza e rifilandogli distacchi importanti. Non indugia Tom, forte di una ZX-10R molto stabile e performante, che non attende e infila Baz. Il francese, però, risponde senza aspettare, determinato a vendere cara la pelle. Ne scaturisce un bel botta-e-risposta tra compagni di box, entrambi motivatissimi a portarsi a casa la vittoria.

Alla fine, però, Baz gira un po' troppo largo, aprendo la porta alla fuga per la vittoria di Sykes. Il numero 1 infatti va a prendersi un successo non scontato, ma su cui aveva già scommesso in griglia "King" Carl Fogarty. Tom recupera così anche la testa del mondiale, con 160 punti, rimettendo dietro Rea a 149, e allungando proprio su Baz a 139. Quest'ultimo subito pronto per la rivincita in gara 2... Si accontenta invece del quarto posto Melandri, arrivato al traguardo con +11.8 di ritardo. Perde invece la volata finale Canepa, passato all'ultimo da Salom, che con la Kawasaki è il miglior pilota EVO in pista. Detto che Badovini (10°) e la Bimota corrono appunto "fuori classifica", in attesa dell'omologazione della BB3.

L'ORDINE DI ARRIVO DI GARA 1 - DONINGTON

1. Sykes (Kawasaki) 23 giri/92.529 km in 34'23.929 media 161.393 km/h; 2. Baz (Kawasaki) 1.538; 3. Lowes (Suzuki) 6.394; 4. Melandri (Aprilia) 11.875; 5. Davies (Ducati) 14.514; 6. Rea (Honda) 14.708; 7. Guintoli (Aprilia) 18.483; 8. Haslam (Honda) 29.295; 9. Elias (Aprilia) 31.291; 10. Salom(Kawasaki) 46.953; 11. Canepa (Ducati) 47.170; 12. Foret (Kawasaki) 1'02.583; 13. Guarnoni (Kawasaki) 1'06.195; 14. Andreozzi (Kawasaki) 1'11.244;15. Corti (MV Agusta) 1'12.643; 16. Lanusse (Kawasaki) 1'22.209; 17. Yates (EBR) 1 Lap; 18. Toth (BMW) 1 Lap; 19. Morais (Kawasaki) 2 Laps; RT. Giugliano (Ducati); RT. Laverty (Suzuki); SH. Badovini (Bimota) 34.130; SH. Iddon (Bimota).

TAGS:
Superbike
SBK
Donington
Gara1
Sykes
Kawasaki
Doppietta
Lowes
Melandri
Giugliano
Caduta
Ducati
Aprilia

I VOSTRI COMMENTI

murano35 - 26/05/14

ve lo dico sempre....Melandri è un niente mischiato col nulla.................altro che contendere il titolo...siamo seri dai...è un pilota modesto

segnala un abuso

Mr SBK - 25/05/14

Purtroppo è una caratteristica di Davide. È sempre stato così. Aggressivo e "violento" con la moto.

Se dovesse calmarsi, farà anche meno risultati. Purtroppo trovare l'equilibrio non è semplice...

segnala un abuso

robi440 - 25/05/14

Infine...è stato un dominio Kawasaki...la miglior moto del campionato.Mentre l'Aprilia è regredita con l'addio di Max e Gigi...a dimostrazione che in questo sport l'uomini contano ancora,molto.

segnala un abuso

robi440 - 25/05/14

Delusione x le cadute di Giugliano e Laverty....Davide ha esagerato,la moto lo aveva gia' avvisato ....forse doveva "accontentarsi" di una buona posizione,anche se apprezzo il suo spirito battaglero. Cmq come si dice :è piu' facile insegnare a un pilota veloce a non cadere..che a uno lento ad andare veloce.Maturera'.

segnala un abuso

robi440 - 25/05/14

Show di Sykes !! Gran gara...mi è piaciuto molto Baz,per come ha condotto la corsa e per come ha cercato di resistere al compagno di squadra.Bravissimo Lowes.

segnala un abuso