Superbike, Aprilia risponde a Ducati nei test

Guintoli svetta nell'ultimo giorno di prove a Jerez caratterizzato dal maltempo

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

La pioggia e il maltempo hanno condizionato la terza e ultima giornata dei test della Superbike a Jerez. Dopo i primi due giorni dominati dalla Ducati di Giugliano, l'ultima sessione ha visto svettare l'Aprilia di Sylvain Guintoli. Il francese, leader del Mondiale, ha chiuso con il tempo di 1'42"118, 2" più lento rispetto al miglior tempo del romano sulla 1199 Panigale. Secondo e terzo rispettivamente Alex Lowes (Suzuki) e Jonathan Rea (Hpnda), mentre Eugene Laverty è stato protagonista di una caduta, fortunatamente senza conseguenze. Visto il meteo, più di un pilota ha deciso di chiudere in anticipo la sua "tre giorni" andalusa. 

I TEMPI DELLA TERZA GIORNATA

1° Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team) - 1:42.118; 2°  Alex Lowes (Voltcom Crescent Suzuki) - 1:42.662; 3°  Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike) - 1:43.125; 4°  Eugene Laverty (Voltcom Crescent Suzuki) - 1:43.479; 5°  Leon Haslam (Pata Honda World Superbike) - 1:44.229; 5°  Davide Giugliano (Ducati Superbike Team) - 1:44.444; 6°  Chaz Davies (Ducati Superbike Team) - 1:59.894; 7°  Marco Melandri (Aprilia Racing Team) - 2:04.204.

TAGS:
Superbike
Jerez
Aprilia
Ducati
Melandri
Giugliano

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento