Superbike, Sykes gioca a nascondino

Ad Almeria positivo esordio per il campione del mondo nei test lontani da occhi indiscreti. Suzuki veloce con Lowes

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Tom Sykes

Tom Sykes e la Kawasaki hanno inaugurato la stagione dei test del Mondiale Superbike, che scatterà in Australia a fine febbraio. Il campione del mondo è stato il primo a scendere in pista ad Almeria, in una due giorni rallentata dal maltempo, che ha visto al via anche il team Suzuki, ma lontano dagli occhi indiscreti di Ducati, Honda e soprattutto dei principali rivali dell'Aprilia. Alla fine l'inglese è stato il più veloce con il tempo di 1'34"0 e gomme da gara, mentre il compagno di box Loris Baz si è fermato a 1'34"5, eguagliando il caposquadra solo con pneumatici morbidi. Entrambi hanno provato alcune novità per la ZX-10R, tenute segrete da Akashi: Sykes ha completato 33 giri il primo giorno e 83 il secondo nonostante un po' di influenza, mentre Baz si è fermato a 42 e 65.

Eugene Laverty

"Il test è andato bene e il programma di lavoro è stato completato - ha spiegato Sykes, che in Spagna ha sfoggiato sul cupolino il numero 1 con all'interno il suo inseparabile 66 - . Abbiamo passato in rassegna tutto il materiale a nostra disposizione e le indicazioni sono state positive. Abbiamo completato più di ottanta giri nella giornata conclusiva e sento che siamo riusciti a fare un passo in avanti. Sono un po' raffreddato, quindi non al 100%, ma detto questo la Ninja ZX-10R si è comportata egregiamente. I tempi fatti segnare sono stati buoni, abbiamo provato qualche soluzione nuova e quindi ci sentiamo un po' più pronti per Phillip Island. Abbiamo un'idea più chiara del nostro livello, ora guardo con attesa al prossimo test di Jerez". Soddisfazione anche in casa Suzuki, nonostante i tempi fatti segnare da Eugene Laverty e Alex Lowes siano stati più alti,on il fratello gemello del campione Supersport Sam, arrivato a 1'34"7 con gomme da gara. La squadra non ha rivelato il tempo di Laverty, limitandosi a spiegare che si è lavorato su elettronica e setting, in particolare per quanto riguarda la forcella Ohlins 2014.

Il cupolino di Sykes

TAGS:
Superbike
Kawasaki
Suzuki
Sykes

I VOSTRI COMMENTI

rossonerisiamnoi - 21/01/14

Forza Tom

segnala un abuso

Mr SBK - 21/01/14

Tom comincia a martellare.....

Attenti tutti!

segnala un abuso

Paperinik649 - 19/01/14

Sykes qust'anno il BIS!!!

Devi lasciare le briciole agli avversari.

segnala un abuso