Superbike, anche la Bimota nel Mondiale

Ritorno con la BB3 e il team Alstare, Badovini e Iddon i piloti

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Bimota BB3

Dopo Aprilia, Ducati e MV Agusta, un'altra casa italiana parteciperà al prossimo Mondiale Superbike. Si tratta della Bimota, per il cui ritorno verrà portata in pista dal team Alstare di Francis Batta, fresco di accordo pluriennale con il costruttore riminese e reduce da una poco fortunata esperienza con le Panigale 1199 ufficiali. La squadra belga farà scendere in pista le BB3 motorizzate Bmw, ancora in attesa di omologazione Fim, con la formula Evo. I piloti saranno Ayrton Badovini e l'inglese Christian Iddon.

Alstare avrà la missione di sviluppare questa moto, con il supporto di Bimota, per trasformarla in una macchina vincente e far tornare entrambe le aziende al successo. Il tutto è nato all'Eicma, dopo l'incontro tra Batta e i nuovi proprietari della Bimota, Marco Chiancianesi e Daniele Longoni. Il primo progetto non prevedeva le corse, ma la storia di Bimota e Alstare, fatta di successi nel mondiale Sbk, non poteva non portare alla nascita di una scuderia. Di questa sfida farà parte anche Giuliano Rovelli, che nel 2013 ha fatto correre le MV Agusta in Supersport, con il suo marchio ParkinGo, presente come partner e sponsor del team.

"Sono davvero felice ed eccitato per questo progetto a lungo termine con Bimota - ha commentato Francis Batta - . Tutto è cominciato all’Eicma lo scorso novembre quando ho incontrato in nuovi proprietari Marco Chiancianesi e Daniele Longoni e ci siamo subito intesi alla perfezione. Dopo questo primo contatto ho avuto una sensazione molto positiva sulla prospettiva di lavorare insieme. Sapevamo che le nostre aziende potevano essere complementari e che questa simbiosi avrebbe portato a tutti un enorme beneficio. Entrambi abbiamo avuto molto successo nel mondo delle corse e, unendo la nostra esperienza, sarà un matrimonio perfetto. La BB3, progettata dall’ingegner Acquaviva e il suo staff a Rimini è una moto fantastica con un grande potenziale. In Alstare siamo entusiasti di poterne fare lo sviluppo e portarla in pista per esaltare tutta la sua potenza. Ayrton è stato molto sfortunato con i tanti incidenti dell’anno scorso e non è mai stato al 100%. Nonostante tutte le difficoltà che abbiamo affrontato, ha comunque ottenuto un podio in condizioni proibitive e una fantastica Superpole in Germania, la prima della sua carriera. Credo sinceramente che Ayrton abbia un grande potenziale e sono sicuro che lavoreremo bene insieme, anche perché corrisponde perfettamente allo spirito di Alstare. Ho seguito i progressi di Christian in Supersport l’anno scorso e so che il ragazzo ha un talento genuino e la possibilità di andare lontano. Il suo manager, Giuliano Rovelli, ed io abbiamo parlato molto durante le vacanze di Natale e mi sembra che siamo sulla stessa lunghezza d’onda".

TAGS:
Superbike
Bimota
Alstare
Badovini
Iddon

I VOSTRI COMMENTI

ogedotrifamic - 23/01/14

per poter correre devono prima omologare la moto e costruirne un certo numero. Per costruirle devono prima trovare qualcuno che lo faccia, perchè questa moto (se mai si farà!!!) non verrà costruita a Rimini.
Ma la cosa più importante è che per fare le moto servono i motori BMW!!!!...ad oggi i motori non sono ancora stati ordinati.

segnala un abuso

Paperinik649 - 19/01/14

In ogni caso dal 2015 tutte dovranno essere EVO, quindi questa distinzione sarà solo per quest'anno.

segnala un abuso

nandop6 - 18/01/14

Bè quello che stona però è che in ogni campionato ci sono due campionati, in MotoGP le case ufficiali con le open, in SBK con le evo.

segnala un abuso

Ducati4ever - 16/01/14

Godoooo!!!!! Godoooo!!!! Viva il Made in Italy!!!!!

segnala un abuso

ilparcopetra - 15/01/14

Mr SBK d'accordissimo con te!!!!!

segnala un abuso

Mr SBK - 15/01/14

La Superbike sarà anche la serie B ed un campionato decadente ma le case lo contiunano a trovare interessante e gli sponsor anche.

Credo che la cosa debba far riflettere.

E a quanto pare Dorna sta facendo veramente un buon lavoro dato che quest'anno ci saranno 9 case in gara, più o meno ufficiali.
Peccato per qualche scivolone, vedi Superpole....

segnala un abuso

Paperinik649 - 14/01/14

26 piloti in gara?

Che spettacolo! @-@

segnala un abuso