Superbike, Giugliano e Melandri davanti a Jerez

Primo e secondo tempo nelle qualifiche: Sykes è settimo dietro a Laverty e Guintoli

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Marco Melandri

Nella sfida mondiale tra Sykes e le Aprilia si è inserito Davide Giugliano. A Jerez, ultima tappa della Superbike 2013, il pilota romano è stato il più veloce nelle prime qualifiche con il tempo di 1'42"374. Alle spalle dell'Aprilia numero 34 si sono piazzati Marco Melandri con la Bmw ed Eugene Laverty con la RSV4 ufficiale. Il leader della classifica Tom Sykes (Kawasaki) è solo settimo, preceduto anche da Elias, Guintoli e Camier.

Giugliano sta confermando il suo buon finale di stagione, mentre Melandri sembra deciso a chiudere in bellezza la sua avventura con la squadra tedesca prima di trasferirsi a Noale. La sorpresa della prima giornata è proprio il fatto che i tre pretendenti alla corona iridata non sono davanti a tutti come si poteva immaginare. Il migliore è stato Laverty, con Guintoli quinto alle spalle del padrone di casa Toni Elias per un terzetto tutto Aprilia (quattro nelle prime cinque). Quanto a Sykes, il britannico preferisce non correre rischi, chiudendo a sette decimi da Giugliano, ma con la tranquillità di chi potrebbe vincere il titolo già dopo la prima manche di domenica. Nessuna buona nuova in casa Ducati, con Fores (sostituto di Checa) davanti a Badovini, ma entrambi fuori dalla "top ten". Ancora più in crisi la Honda: Haslam 15° e Fabrizio 17°. Tra loro si piazza il neo campione della Stock 1.000 Sylvain Barrier, mentre Broc Parkes in sella a una rediviva Yamaha è 14°.

LA CLASSIFICA DELLE QUALIFICHE SUPERBIKE

1. Davide Giugliano (Althea Racing) Aprilia RSV4 Factory 1'42.374
2. Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1'42.641
3. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1'42.756
4. Toni Elias (Red Devils Roma) Aprilia RSV4 Factory 1'42.782
5. Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1'42.906
6. Leon Camier (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1'42.936
7. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1'43.114
8. Lorenzo Lanzi (Mesaroli Transports A.S.) Ducati 1098R 1'43.162
9. Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1'43.170
10. Jules Cluzel (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1'43.240
11. Xavi Fores (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale 1'43.262
12. Ayrton Badovini (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale 1'43.383
13. Mark Aitchison (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1'43.721
14. Broc Parkes (Monster Energy Yamaha - Yart) Yamaha YZF R1 1'43.786
15. Leon Haslam (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1'43.821
16. Sylvain Barrier (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1'43.879
17. Michel Fabrizio (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1'43.958
18. Federico Sandi (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1'44.102
19. Max Neukirchner (MR-Racing) Ducati 1199 Panigale 1'44.248
20. Vittorio Iannuzzo (Grillini Dentalmatic SBK) BMW S1000 RR 1'45.328

TAGS:
Superbike
Jerez
Sykes
Aprilia
Melandri

I VOSTRI COMMENTI

robi440 - 18/10/13

Ultima gara della SBK dove non è finita,finche non è finita.......cmq pur tifando le Aprilia,dovesse vincere sikes mi farebbe piacere,se lo merita ,sono due stagioni che corre alla grande con la sua Kawasaki..che rivincerebbe il titolo dopo tanto tempo.

segnala un abuso