Superbike, il Team Honda conferma la coppia britannica Rea-Haslam

Ten Kate manterrà l'attuale formazione nonostante una stagione sfortunata segnata da infortuni

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Jonathan Rea (AFP)

Il Team Pata Honda ha confermato ufficialmente la coppia di piloti tutta britannica composta da Jonathan Rea e da Leon Haslam per il 2014. Per Rea si tratterà della settima stagione consecutiva con la formazione di Ronald Ten Kate: "Restare con la Honda è stata una scelta facile, avevo altre opzioni, ma qui mi trovo bene". Malgrado l'infortunio al femore subito al Nurburgring, l'inglese è convinto di rientrare a breve a Jerez.

Jonathan Rea era stato tentato da altre offerte, compresa la MotoGP, ma alla fine ha deciso di proseguire il sodalizio con la squadra nippo-olandese: "Ho fiducia nella squadra. Lavoro con loro da oltre sei anni e sono consapevole di quanto siano impegnati per rendere la Fireblade una moto competitiva. Stiamo lavorando sullo sviluppo del pacchetto elettronico, siamo motivati a dare il massimo per conquistare podi e vittorie". 

Soddisfazione anche da parte di Leon Haslam, che traccia un bilancio provvisorio della stagione 2013: "E' stato un anno segnato dagli infortuni. Nella prossima stagione sarò in piena forma fisica e potremo lottare per le posizioni di vertice. Sono contento di restare alla Honda, qui ho la mia "famiglia". Inoltre, spero di poter difendere la vittoria conquistata quest'anno alla 8 Ore di Suzuka". Il Team Manager Ronald Ten Kate è fiducioso nella bontà della scelta operata dalla dirigenza: "Per diverse ragioni è stata una stagione molto sfortunata, ma presto otterremo i risultati su cui stiamo lavorando con tanto impegno".

La riconferma di Rea e Haslam è una brutta notizia per Michel Fabrizio, che al momento sostituisce Jonathan. Il romano a questo punto dovrà cercarsi una moto per l'anno prossimo.

TAGS:
Superbike
Honda
Jonathan Rea
Leon Haslam

I VOSTRI COMMENTI

Mr SBK - 01/10/13

Direi che si sta preparando un bel mondiale 2014....

E nel 2015 sarà ancora meglio, con tutte le moto uguali

segnala un abuso