Superbike, Gara 2: ancora bandiera rossa, vince Davies

Beffati Laverty e Melandri. Sykes quarto e nuovo leader del Mondiale

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Melandri, AFP

Al Nuerburgring anche Gara 2 si è conclusa in regime di bandiera rossa: niente bandiera a scacchi per la caduta a due giri dal termine di Smrz che ha lasciato dell'olio in pista. Gode il britannico della Bmw Davies che era in piena lotta con Laverty (Aprilia). Terzo e un po' sfortunato Melandri (Bmw). Poi Sykes su Kawasaki che chiude davanti a Guintoli (Aprilia) e gli strappa la leadership del Mondiale di un punto.

Marco Melandri non ha preso molto bene le due bandiere rosse che gli sono costati punti importanti in ottica Mondiale: "Sono amareggiato, perderò il Mondiale per queste due gare. Ne sono sicuro". Il numero 33 della Bmw aveva il potenziale per far meglio del secondo e del terzo posto rispettivamente in Gara 1 e Gara 2.

Nella prima manche ha dvouto cedere al suo più diretto rivale Sykes che ha potuto conquistare il gradino più alto del podio grazie alla classifica del giro precedente dopo aver subito il sorpasso di Macho. 

Nella seconda, invece, Melandri ha tenuto dietro Sykes (4°) ma non ha conquistato molti punti sul rivale. Marco era pronto all'assalto nell'ultimo giro a Davies e Laverty, ma non ne ha avuto l'occasione. Ora l'italiano è 30 punti dal britannico della Kawasaki, a 29 dal francese Guintoli. Tutto è ancora aperto, ma i punti persi per strada, così per sfortuna, bruciano.   

Nuerburgring - FIM Superbike World Championship - Race 2
1. Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 34'36.933
2. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 34'37.065
3. Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 34'37.299
4. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 34'38.122
5. Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 34'38.554
6. Davide Giugliano (Althea Racing) Aprilia RSV4 Factory 34'40.166
7. Ayrton Badovini (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale 34'51.610
8. Michel Fabrizio (Red Devils Roma) Aprilia RSV4 Factory 34'55.792
9. Max Neukirchner (MR-Racing) Ducati 1199 Panigale 34'59.058
10. Carlos Checa (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale 35'00.761
11. Mark Aitchison (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 35'07.377
12. Markus Reiterberger (Vanzon-Remeha-BMW) BMW S1000 RR 35'13.352
13. Leon Haslam (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 35'36.720
14. Jules Cluzel (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 35'42.264
15. Vittorio Iannuzzo (Grillini Dentalmatic SBK) BMW S1000 RR 36'04.314
RT. Matej Smrz (Yamaha Motor Deutschland) Yamaha YZF R1 35'30.715
RT. Federico Sandi (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 2'08.950

TAGS:
Superbike
Gara 2
Nuerburgring
Melandri
Laverty
Davies
Guintoli
Sykes

I VOSTRI COMMENTI

luigibgg - 02/09/13

Melandri ha perso il mondiale per colpa delle bandiere? MAH!!!

segnala un abuso

Mr SBK - 01/09/13

Dai Tom, che quest'anno ce la facciamo!

Ci vorrebbe un pochino più di costanza ma crediamoci.

Forza Loris, Leon e Jonny, speriamo di rivedervi presto, insieme a Eddi!

segnala un abuso