CALENDARIO ACCORCIATO

Superbike, annullato il round in India

Il Buddah Circuit non rispetta le regole di sicurezza: ci si riprova nel 2015

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Buddh International Circuit

Come previsto, il Mondiale Superbike non farà tappa in India quest'anno. La Federazione motociclistica internazionale, infatti, ha cancellato, in accordo con la Dorna e la società che gestisce l'autodromo, il round previsto al Buddh Circuit il 17 novembre. Il circuito, nonostante gli sforzi dell'organizzazione, non soddisfa ancora le regole di sicurezza imposte dalla Fim. Si lavora quindi per poter ospitare il Mondiale Sbk in India nel 2015.

La gara, inizialmente prevista all'inizio della stagione, era stata poi spostata come ultima data del campionato, ma alla fine si è deciso di posticipare il tutto. In questo modo il campionato 2013 si disputerà su 14 prove, l'ultima delle quali è in programma il 20 ottobre a Jerez, in Spagna.

TAGS:
Superbike
India

I VOSTRI COMMENTI

Ducati4ever - 17/08/13

Ma e possibile che ci sia solo Tilke??? Dove sono finite le piste vecchio stile come SPA, Monza, Imola, Assen, Brno, Mugello Phiilip Ilsand. Queste sono piste! Non questi scarabocchi. Poi è lampante che Tilke imposta le piste in ottica macchine!

segnala un abuso

Ducati4ever - 17/08/13

Ma e possibile che ci sia solo Tilke??? Dove sono finite le piste vecchio stile come SPA, Monza, Imola, Assen, Brno, Mugello Phiilip Ilsand. Queste sono piste! Non questi scarabocchi. Poi è lampante che Tilke imposta le piste in ottica macchine!

segnala un abuso