SUPERBIKE

Melandri: "Il ritiro Bmw? In questo momento non aiuta"

Il ravennate punta su Silverstone senza pensare troppo al futuro: "Troverò una soluzione"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Marco Melandri

Prima la tragedia di Antonelli, poi la notizia del ritiro della Bmw. Marco Melandri non arriva con il morale alto a Silverstone, dove domenica si corre la nona tappa del Mondiale Superbike. La vittoria di Mosca, però, lo ha rilanciato nella corsa al titolo. "Non sono molto preoccupato perché per noi piloti riusciamo sempre a trovare una soluzione. Certamente, in una fase importante del campionato come questa non aiuta il morale", ha detto.

"Purtroppo, sono abituato a decisioni del genere. Spero che l'esperienza mi aiuti a gestire la cosa", ha aggiunto. Adesso, comunque, c'è da pensare a vincere un campionato che sembra riaperto anche per lui: "Silverstone è una pista molto bella e veloce e, allo stesso tempo, molto difficile per i cambi di ritmo e per la superficie dell’asfalto non proprio liscia, e mi piace molto. Mi auguro che il meteo, sempre imprevedibile in Inghilterra, questa volta sia buono".

TAGS:
Superbike
Bmw
Melandri
Silverstone

I VOSTRI COMMENTI

ROBERTO RSM - 01/08/13

PILOTA SCARSO? 66 GARE 13 VITTORIE 33 PODI COMPLESSIVI

segnala un abuso

ROBERTO RSM - 01/08/13

Commenti che si commentano da soli...

segnala un abuso

meteor02 - 01/08/13

maxeem
come rischia di nn lasciare traccia?
è l'unico pilota che è stato lascito a piedi da 3 team uff che si sono ritirati dalle competizioni, questo è da gunnes altro che talento o mondiali sfido qualunque pilota campione e nn a fare altrettanto melandri è una garanzia DI CORRERE UN PAIO D' ANNI E RITIRARSI speriamo nn vada in aprilia...

segnala un abuso