Il padre di Antonelli: "Voleva correre in Superbike"

"Impossibile fermarlo, meritava qualcosa di più e lottava per questo"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Dopo l'incidente di Mosca che gli ha portato via il figlio, il padre di Andrea Antonelli ha un solo rimpianto: "Non potevi dirgli di non fare quello che faceva perché era convinto di poter arrivare in Superbike. Il mio rammarico è di non essere riuscito a portarcelo". "Si meritava di più e lo sapeva - ha aggiunto tra le lacrime -. Lottava per questo. Quando l'hanno portato al centro medico è stato interminabile, forse era già morto".

TAGS:
Superbike
Andrea antonelli
Padre

I VOSTRI COMMENTI

Zeroes81 - 22/07/13

C'è bisogno di rivedere alcune regole di questi sport... iniziano a essere troppo pericolosi anche se i piloti lo sanno e proseguono.

segnala un abuso