Supersport: Andrea Antonelli non poteva essere evitato

La pista allagata ha giocato un ruolo fondamentale nella tragica caduta, ma in una vista laterale si nota che l'impatto era inevitabile

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

La vista laterale dell'incidente di Antonelli a Mosca

La grande nube d'acqua sollevata al passaggio delle moto sembrerebbe essere stata solo una delle variabili che hanno contribuito al tragico incidente di Mosca. Non la causa principale dell'impatto, come ipotizzato in base alle prime immagini frontali. Infatti, anche in base ad alcune riprese laterali fatte dal pubblico russo (e finite in rete), la dinamica dell'impatto apparirebbe inevitabile a prescindere dalla quantità di acqua in pista.

Antonelli è infatti scivolato in uno dei rettilinei veloci, in un punto percorso dai piloti a gas completamente aperto. Finendo a terra sull'asfalto e restando in pista, proprio mentre sopraggiungeva la moto di Zanetti, a sua volta in lotta con un altro pilota. Una dinamica imprevedibile e impossibile da evitare, probabilmente anche in condizioni atmosferiche meno critiche.

TAGS:
Andrea Antonelli
Incidente
Lorenzo Zanetti
Mosca
Gara
Supersport
Video
Crash

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento