Sport ora per ora

GOLF, US OPEN: HOLE IN ONE DI MOLINARI, CHE SUPERA IL TAGLIO

  • A
  • A
  • A
Ora per ora placeholder

Colpo di scena allo US Open. A Pinehurst, nel North Carolina, Francesco Molinari nell'ultima buca giocata realizza una "hole in one", supera il taglio e continua a mantenere vive le speranze, seppur residue, di qualificarsi alle Olimpiadi di Parigi. Con un ferro 7, da 194 yard (177 metri), il torinese (partito dalla 10) alla buca 9 (par 3) ha siglato la 53esima buca in uno nella storia dello US Open, la terza della sua carriera sul PGA Tour dopo quelle firmate rispettivamente nel 2015 al Phoenix Open (terzo round) e nel 2019 all'Arnold Palmer (primo giro), quando poi conquisto' il titolo. "Non so davvero cosa dire, e' stato semplicemente incredibile. Era la mia ultima occasione per passare il taglio, questo e' il golf", la soddisfazione di Molinari. Era dal 2003 che, per quel che riguarda il PGA Tour, un giocatore non superava il taglio grazie a una 'hole in one'. A meta' gara, negli Stati Uniti, Molinari e' 57/o con 145 (73 72, +5) al fianco, tra gli altri, del numero 1 mondiale, Scottie Scheffler. Il nuovo leader del terzo Major maschile del 2024 e' Ludvig Aberg. Lo svedese, nuova stella del golf, punta a diventare il primo giocatore dal 1913 (Francis Ouimet) a vincere lo US Open al debutto. In testa con 135 (66 69, -5), precede di un colpo i californiani Bryson DeChambeau (tra i big della Liv Golf, e' partito sempre alla grande quest'anno negli eventi del Grande Slam) e Patrick Cantlay, 2/i con 136 (-4) al fianco del belga Thomas Detry. Mentre il nordirlandese Rory McIlroy (in testa con Cantlay al termine delle 18 buche di apertura), numero 3 mondiale, e' 5/o con 137 (-3). Stesso score anche per l'americano Tony Finau e il francese Matthieu Pavon. Sono invece stati eliminati Tiger Woods (147, +7), Edoardo Molinari (149, +9) e Matteo Manassero (154, +14), che e' tornato a giocare un Major per la prima volta dopo 8 anni. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti