ESCLUSIVO

ROBERTA MARCHISIO, MOGLIE DEL CALCIATORE DELLA JUVE E DELL'ITALIA E NEO SEX SYMBOL, TUONA: «GIU' LE MANI DAL MIO CLAUDIO!»

Tuona Roberta Marchisio: «Sono molto gelosa. Molto!»

di Gabriele Parpiglia

«Sono molto gelosa. Molto! Leggere che tante donne avrebbero come sogno sexy mio marito, beh da un lato è piacevole, dall'altro però c'è chi esagera con i commenti e altro e mi da fastidio!. Donne spudorate che mancano di rispetto alla nostra famiglia. Alcune sono anche ridicole». Tuona Roberta Marchisio. La moglie del centrocampista della Juventus e della Nazionale, (hanno due figli Davide e Leonardo, ndr) che non ama le luci dei riflettori, non ha un profilo social; rompe il silenzio e parla con Sport Mediaset raccontando il “Marchisio” privato. E l'intervista inizia con un simpatico sfogo. Claudio detto il “principino” per via dei suoi modi gentili di fare fuori dal campo e per la sua impeccabile eleganza anche quando va a far la spesa, come dice Roberta; quest'anno ha incassato un complimento via l'altro da altre wags, da  showgirl, da “colleghe” di lady Marchisio e insomma il calciatore piace ed è ufficialmente un nuovo sex symbol del calcio mondiale. Roberta svela il Marchisio segreto a Sport Mediaset.

D. Roberta, tutto sotto controllo?

R. Per ora sì. Claudio non mi da modo per farmi incavolare. Lui nonostante sia molto vanitoso, sa come mettermi al primo posto. Per ora tengo botta. 

D. Per quale squadra tifi?

R. Si può dire sia Juventus che Torino?. 

No.

Allora: nasco granata, poi mi sono avvicinata alla Juventus perché gioca mio marito, ma dentro tifo Torino. Basta l'ho detto. Lo ammetto.

D. Un coro per la tua squadra.

R. Alè, alè, granata.

D. Per il Torino saresti disposta a...

R. Ad ammettere che tifo Toro nonostante mio marito sia bianconero.

D. Lei nasce come campionessa di Tennis. Meglio il tennis  o il calcio?

R. Il tennis è il mio sport ma è stressante, troppo individuale. Io per tredici anni ho giocato a livello agonistico. Oggi mi diverto. Mio cugino è il mio maestro personale. Il tennis mentalmente ti devasta. Devi avere molta testa, se vuoi andare avanti. Il mio mito da piccola era Serena Williams tra le donne. Oggi tifo per Nadal. 

D. Ma tu da piccola sognavi di sposare un calciatore?

R. Ma no! Anzi ero fidanzata con un tennista. 

D. Poi come hai conosciuto tuo marito?

R. In discoteca, a Torino, avevamo diciannove anni. Lui giocava nella primavera della Juventus: ma quando si è avvicinato, mi ha detto: “Piacere Claudio, studio all’ università”. Solo successivamente, tramite amici in comune, ho scoperto giocava a calcio. 

D. Immagino che sei crollata subito.

Immagini male! Il suo è stato un corteggiamento lungo, lunghissimo. Letterine, attenzioni; ma io preferisco l'uomo quando fa lo stronzo e infatti appena lui ha rallentato la presa, io mi sono avvicinata. Però fino a quando faceva il bravo ragazzo, non sono crollata.

D. Che cosa significa essere una wags?

R. Io prendo la parte positiva di questa definizione. Inutile negarlo, siamo donne fortunate. Di contro abbiamo lunghi momenti di solitudine. Ma fa parte del gioco. Come del resto l'invidia. Amen.

D. Chi è la wags più sexy?

R. Federica Nocerino la mia amica: wonder woman.

D. Che rapporto hai con i social?

R. Sono l'anti social. Ci sono anche dei fake a mio nome. Mah! Poi Claudio è geloso. Evito le polemiche inutili.

D. E tuo marito?

R. Lui è appassionato. Soprattutto a Instagram. A volte legge i commenti, ci resta male, se offendono. E io mi arrabbio, gli dico di fregarsene. Per lui è un passatempo e li usa parecchio.

D. Che rapporto avete con la moda?

R. Lui ama la moda, il look, le tendenze, legge giornali, si documenta, fa ordini e non si perde tutto ciò che fa stile. Io sono diversa. Più rock, lui più chic. Anche quando andiamo a far la spesa, a volte indossa l'abito. Io preferisco giacca di pelle e stivaletto nero. Siamo un contrasto che funziona.

D. Marchisio meglio con la barba o senza?

R. Con la barba tutta la vita. Ultimamente si è specializzato e la cura bene. Non lo vorrei con una barba tipo Andrea Pirlo. Claudio sta bene con barba curata leggermente. Sbarbato diventa troppo giovane. Rischia di essere un ragazzino. A me piace più maschio. 

D. Avete intenzione di allargare la famiglia?

R. Ci fermiamo qui. Due figli sono il numero giusto. Mi manca la femminuccia ma va bene così.

D. Come proseguiranno le vostre vacanze?

R. Sardegna con i bimbi poi una settimana da soli io e lui. 

D. Avete tatuaggi in comune?

R. Abbiamo una scritta con le nostre date di nascita sul braccio. Li abbiamo fatti dopo sei mesi di fidanzamento. Due pazzi ma avevamo visto lungo. 

D. Chi è il Mr Grey del calcio?

R. Dato che tutte dicono mio marito, io dico: Sergio Ramos del Real Madrid. 

D. Da grande dove vivrete?

R. Penso a Vinovo. Siamo cresciuti li. E non ci muoveremo. Abbiamo da poco costruito casa. Anche se lui, un giorno, dovesse andar via dalla Juventus; noi staremo li nel nostro nido. Da grande non vedo Claudio come allenatore. Ma... mai dire mai.

D. Qual è il vostro tormentone estivo?

R. El Perdon di Nick jam ed Enrique Iglesias 

D. E la vostra canzone?

R. Una canzone di David Grey, si chiama “This year's love” era la colonna sonora di un film che si chiama “Crazy beautiful. A Torino quel film non lo aveva visto nessuno, solo noi due. Il nostro film, la nostra musica, il nostro amore. 

TAGS:
Marchisio
Juventus
Italia
Nazionale
Sport
Calcio
Gossip

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X