Russia 2018, Eroi Mondiali: Bobby Moore, il capitano e l'anima dell'Inghilterra '66

La bandiera del West Ham detiene un insolito record: è l'unico tra i calciatori inglesi ad aver vinto un Mondiale senza aver mai trionfato in un campionato di club

"Gone but never forgotten", la frase con la quale il West Ham ricorda la sua bandiera e il capitano dell'Inghilterra mondiale nel 1966 scomparso per un male incurabile nel 1993. Il simbolo di quel trionfo è ancora oggi Bobby Moore, che ha rivoluzionato il ruolo di stopper ed è stato l'ambasciatore del calcio britannico. Detiene un record particolare: è l'unico calciatore inglese che ha vinto un mondiale, ma non un campionato di club. Nel 1970 si è piazzato al secondo posto nella classifica del Pallone d'Oro alle spalle di Gerd Muller e davanti a Gigi Riva. Nel 2008, in occasione del cinquantesimo anniversario del debutto di Bobby Moore con la maglia del West Ham, la società ha ritirato la sua maglia numero 6. Più che doveroso per una grande leggenda.

TAGS:
Calcio
Russia 2018
Inghilterra
Bobby Moore

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X