Rio 2016, tennis: Murray batte del Potro in finale. È un bis storico

Secondo oro consecutivo per il britannico: l'argentino si arrende in 4 set dopo oltre quattro ore

E' stata più di una finale. E l'abbraccio a rete che si sono scambiati, esausti, Andy Murray e Juan Martin Del Potro, ha suggellato una delle pagine più belle di questa olimpiade. Murray, dopo 4 ore e 2 minuti di autentica battaglia, ha vinto l'oro nel torneo singolare di tennis, bissando - primo nella storia - il successo olimpico di Londra 2012. Il britannico ha battuto l'argentino 7-5, 4-6, 6-2, 7-5.

NADAL, SFUMA IL BRONZO: VINCE NISHIKORI

Niente medaglia di bronzo per Rafa Nadal, sconfitto 2-6, 7-6, 3-6 dal giapponese Nishikori. Il nipponico sembrava padrone della partita ed è andato a servire per il match sul 5-2 in suo favore nel secondo set. Il braccio ha iniziato a tremargli e Nadal, che sembrava a corto di carburante, è rientrato in partita. Nishikori però, dopo una lunga pausa (undici minuti) tra il secondo e il terzo set, ha ripreso il comando delle operazioni senza più perderlo. Nadal chiude dunque la sua esperienza a Rio con l'oro nel doppio maschile, in coppia con Marc Lopez.

TAGS:
Rio 2016
Tennis
Murray
Del potro

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X