Italia, ora un tabellone... da paura

Ottavi contro una tra Spagna, Croazia e Repubblica Ceca. E dai quarti in avanti...

Lapresse

Con la qualificazione in tasca e il primo posto aritmetico, l'Italia si è presa, senza fare calcoli, la parte del tabellone più complicata. Una situazione scomoda, in qualche modo inattesa - chi l'avrebbe detto prima dell'inizio dell'Europeo? -, che costringerà gli azzurri a inseguire la finale attraverso un percorso che definire tortuoso è un eufemismo. Al netto dello scontro diretto tra Spagna e Croazia e delle possibili sanzioni contro la nazionale di Ante Cacic causa interperanze dei suoi tifosi, la prima avversaria per Conte uscirà quasi certamente proprio dalle due big del Gruppo D.

Partiamo infatti dalle certezze. L'Italia affronterà negli ottavi la seconda del Gruppo D. Al momento, quindi, la Croazia anche se l'ultimo match sarà decisivo. In linea puramente teorica sia la Spagna (in caso di sconfitta contro i croati) che la Repubblica Ceca (in caso di sconfitta della Croazia con la Spagna e di vittoria dei cechi con due gol di scarto) potrebbero arrivare seconde e incrociare gli azzurri. Da lì in avanti è possibile tutto e il contrario di tutto.

Il peggior tabellone possibile e, sulla carta, anche il più probabile, dice che l'Italia potrebbe trovarsi nei quarti la Germania e in semifinale la Francia. Il migliore, al contrario, potrebbe riservare sorprese molto positive. Ad esempio: Repubblica Ceca negli ottavi, Polonia nei quarti e, in linea di massima, sempre Francia in semifinale. Gli incroci non sono impossibili - specie per quel che riguarda Polonia e Germania, attualmente a pari punti nel Gruppo C - ma è chiaro che siamo nel campo delle ipotesi.

Torniamo ai fatti. Gli ottavi già decisi dal tabellone sono quattro:

Match 1: 2.a A-2.a C
Match 4: 1.a F-2.a E
Match 6: 1.a E-2.a D
Match 8: 2.a B-2.a F

Il che, stando alle classifiche attuali, significa:
Match 1: Svizzera-Germania (o Polonia)
Match 4: Ungheria-Irlanda (o Svezia o Belgio)
Match 6: Italia-Croazia (o Spagna o Rep. Ceca)
Match 8: Slovacchia-Portogallo (o Islanda o Austria)

E qui viene il difficile, anzi, l'imponderabile perché per i Match 2-3-5 e 7 tutto dipende dalle migliori terze. Gli abbinamenti sono questi: 
Match 2: 1.a D-3.a B/E/F
Match 3: 1.a B-3.a A/C/D
Match 5: 1.a C-3.a A/B/F
Match 7: 1.a A-3.a C/D/E

Le combinazioni, come si vede nella tabella qui sotto, sono 15. Troppe, davvero troppe, per immaginarsi gli abbinamenti.

Le quattro migliori terze sonoVincente A controVincente B controVincente C controVincente D contro
A B C D 3C3D3A3B 
A B C E 3C3A3B3E 
A B C F3C3A3B3F 
A B D E 3D3A3B3E 
A B D F3D3A3B3F 
A B E F 3E3A3B3F 
A C D E 3C3D3A3E 
A C D F3C3D3A3F 
A C E F 3C3A3F3E 
A D E F 3D3A3F3E 
B C D E3C3D3B3E 
B C D F3C3D3B3F 
B C E F 3E3C3B3F 
B D E F3E3D3B3F 
C D E F3C3D3F3E 

TAGS:
Calcio
Euro 2016
Italia
Ottavi
Cammino