La Francia spaventa la Germania. Evra: "Per fortuna non affrontiamo l'Italia"

Attacco show, ma la difesa scricchiola. Lo juventino: "Gli azzurri potevano perdere solo ai rigori"

La Francia spaventa la Germania. Evra: "Per fortuna non affrontiamo l'Italia"

"Quasi perfetti", titola l'Equipe. E quel quasi spaventa, non poco, il popolo francese. Se da un lato la vittoria sull'Islanda ha messo in mostra per l'ennesima volta tutto il potenziale offensivo dei galletti, ecco che i due gol presi hanno evidenziato la fragilità difensiva della formazione di Deschamps. Davanti appunto la Francia vola: 5 gol, tre giocatori in testa alla classifica marcatori (Griezmann 4, Giroud e Payet 3). Miglior attacco del torneo, ma anche una difesa che fa acqua: 4 reti subite, la Germania ne ha subito uno solo, quello di Bonucci, su rigore.

Deschamps contro l'Islanda ha fatto debuttare Umtiti al posto dello squalificato Rami: il neo-acquisto del Barcellona è stato bocciato senza appello dai quotidiani francesi, che gli hanno rifilato un 4. Come sempre non convincente nemmeno Koscielny. Contro la Germania la squadra tornerà al completo (mancava anche Kanté, fondamentale per il filtro a centrocampo), ma in generale il ritorno di Rami non tranquillizza. Nel finale è sceso in campo Mangala, ma difficilmente Deschamps lo schiererà.

EVRA ONESTO: "MEGLIO NON INCONTRARE L'ITALIA"

"Mi dispiace per l'Italia, per me era la squadra più organizzata del torneo e non volevo affrontarla". Tutta l'onestà di Patrick Evra. Giovedì la Germania non sarà certo un ostacolo morbido (mancherà Hummels però), ma per il terzino della Juve gli azzurri sarebbero stati i peggiori avversari possibili: "Per fortuna l'Italia è stata eliminata ai rigori: avrebbero potuto perdere solo così. Sono comunque orgoglioso dei miei compagni alla Juve: hanno giocato un grande torneo".

LE STATISTICHE

  • Era dal 2000 (Olanda-Yugoslavia 6-1) che non venivano segnati sette gol in una partita degli Europei.
  • La Francia è la prima squadra capace di segnare cinque gol in due partite degli Europei.
  • Non ci sono mai stati più di quattro marcatori diversi per una squadra in una partita degli Europei.
  • È la prima volta che una squadra riesce a segnare quattro gol nel primo tempo di una gara di un Europeo.
  • Entrambe le partite con tre gol nel primo tempo in questo Europeo hanno visto protagonista l'Islanda: contro Inghilterra e Francia.
  • La Francia ha concesso cinque tiri nello specchio, due in più che nelle precedenti partite
  • È la prima volta che una squadra ha tre o più giocatori con tre o più gol in una singola edizione degli Europei.
  • Samuel Umtiti è il primo giocatore di movimento della Francia a fare il suo debutto in Nazionale in una fase finale di un grande torneo internazionale da Gabriel de Michele nel 1966.
  • L'Islanda è la prima squadra a nominare lo stesso 11 titolare nelle prime cinque partite di un Europeo.
  • Il primo gol di Olivier Giroud è stato il primo segnato dalla Francia in un primo tempo in questo Europeo.
  • Giroud ha segnato 10 gol nelle ultime nove da titolare con la Francia.               
  • La Francia ha segnato cinque gol di testa in questo Europeo: record in una singola edizione.
  • Paul Pogba ha segnato i suoi due gol in tornei internazionali di testa - due delle sue 28 reti in Serie A sono state con lo stesso fondamentale.

TAGS:
Francia
Euro 2016