SportMediaset

OkNotizie

Razzismo, Chiellini: "Balotelli non deve uscire"

Sulla Repubblica Ceca: "Partita da vincere per ipotecare un posto in Brasile"

Giorgio Chiellini. Foto www.imagephotoagency.it

Giorgio Chiellini, archiviato il campionato, con lo Scudetto in tasca, si concentra sulla Nazionale, chiamata ad impegni ravvicinati molto importanti. Dopo l'amichevole con San Marino, infatti, fissata per venerdì, sarà il tempo di pensare alla Repubblica Ceca. "La partita di Praga può essere la svolta - dice il difensore in conferenza stampa - se vinciamo siamo qualificati, o comunque abbiamo ipotecato il posto in Brasile. Ma attenti, se va male torniamo nel mischione".

L'azzurro torna anche sulla questione razzismo, sollevata dal compagno di squadra Balotelli, schierandosi dalla parte di Platini: "Decidere da soli di uscire dal campo è sbagliato, c'è l'arbitro che decide. Bisogna distinguere tra razzismo e questioni personali - dice Chiellini -, perché le rivalità tra opposte tifoserie ci saranno sempre. Se sento un coro in campo contro Mario e non c'entra il colore della pelle, dico che è sbagliato ma è ben diverso. Se invece parliamo di razzismo, dico che non esiste colore della pelle".

SportMediaset.it

Mappa del sito