SportMediaset

OkNotizie

Fiorentina, Montella: "Nessuna possibilità che vada via"

Il tecnico alla vigilia del match col Palermo parla della rincorsa al Milan: "Si sapeva che sarebbero andati in Champions"

Vincenzo Montella. Foto www.imagephotoagency.it

Vincenzo Montella ha in testa solo la Fiorentina, nel presente, che è la rincorsa Champions, e nel futuro. Nella conferenza stampa della vigilia del match col Palermo il tecnico dice riguardo delle voci su un suo possibile approdo al Napoli: "Il futuro? I rumors su di me sono tanti ma è stata estrapolata fuori contesto una mia frase di un mese fa: non c'è nessuna possibilità che io non continui il mio rapporto con la Fiorentina". E sui giocatori che potrebbero partire: "Credo che la squadra, in ogni elemento, domani meriti un grande applauso da parte della tifoseria: quindi sia Toni che Jovetic lo meritano, indipendentemente dal loro futuro. Il primo ad applaudirli sarò proprio io. La società non ha deciso ancora nulla su di loro anche se ci sono delle posizioni aperte".

I viola devono battere i rosanero per tenere viva la speranza del terzo posto anche se il Milan è favorito avendo 4 punti di vantaggio. Tra l'altro i rossoneri hanno presentato le nuove maglie che hanno già il logo della Champions League. "Aldilà del logo sulla maglietta, che indica il terzo posto ai rossoneri, il Milan le partite le deve ancora vincere quindi noi dobbiamo dare il massimo per non avere rimorsi. Abbiamo visto a Siena quanto è stato difficile quindi non dobbiamo mollare ora. Dobbiamo vincere le partite con il Palermo e il Pescara, questo è l'obiettivo", spiega Montella. Col Palermo potrebbe esserci il debutto di Giuseppe Rossi anche se il tecnico predica calma: " Non faccio percentuali. Nell'ultima settimana è cresciuto moltissimo sotto l'aspetto della sicurezza. Vediamo".

SportMediaset.it

Mappa del sito