SportMediaset

OkNotizie

Genoa, Preziosi: 'Le visite bloccano Sno'

'Gargano e Cigarini? Non ci interessano. Sirigu? Abbiamo Eduardo'

Sno. Foto Afp

Il presidente del Genoa Enrico Preziosi è intervenuto a Radio Kiss Kiss per parlare delle trattative di calciomercato. Il centrocampista olandese Evander Sno, svincolato, non potrà essere tesserato: 'Sno? Purtroppo, le visite mediche non sono positive - ha detto Preziosi -. In Italia ci sono normative che gli impediscono di giocare, mentre in Olanda poteva giocare anche con il suo problema. Ma ritengo giuste le normative del nostro Paese perchè la vita umana è preziosa e da salvaguardare. Dai primi accertamenti c'è qualche problema e molto probabilmente non riusciremo a tesserarlo. Dispiace perchè oltre ad essere un grande atleta, Sno è una bella persona, con una bella famiglia'.

Perso Sno, pare ci siano le piste Cigarini e Gargano: 'Cigarini? Assolutamente no. Non per le qualità del calciatore, che sono indiscutibili, ma perchè abbiamo un centrocampo già folto. Gargano? Stesso discorso, nella maniera più assoluta'. Preziosi smentisce anche l'arrivo di un nuovo portiere: 'Sirigu? Abbiamo un portiere che se non sistemiamo resterà titolare anche la prossima stagione. Eduardo ha fatto qualche papera, ma anche grandi cose'. Il presidente rossoblù chiude parlando del prossimo campionato: 'Il Genoa farà il meglio possibile, cercando di migliorare di anno in anno. Solo il campo sarà il giudice, non credo alle squadre forti sulla carta. Oggi, direi che Inter, Milan, Napoli e Lazio sono le prime quattro squadre, che disputeranno un campionato diverso dalle altre. Poi c'è la Juve, il cui campionato dipenderà dagli innesti che arriveranno in rosa'.

SportMediaset.it

Mappa del sito