Serie A: luna park Milan, pazzo 4-4 con l'Udinese

A San Siro succede di tutto. Friulani in vantaggio 1-0, 3-1 e 4-3. L'ultima zampata e' di Ibrahimovic al 93'

Gara incredibile a San Siro, sulla ruota di Milano esce un 4-4 pirotecnico. La capolista prima va sotto di due gol, poi quando riesce a pareggiare viene di nuovo superata da Denis. Ci pensa allora Ibra a risolvere tutto proprio all'ultimo respiro. Allegri deve far fronte all'emergenza nonostante il ritorno di Ibrahimovic dalla squalifica e si affida a Strasser, alla sua prima da titolare. Guidolin sceglie Abdi e Pasquale in luogo di Pinzi, squalificato, e Armero. Inizia meglio l'Udinese che mette il Milan alle corde e sfiora la rete al 7' con Pasquale. Il Milan esce solo all'11', quando Pato spara alto di sinistro da buona posizione.

La gara equilibrata, Robinho ci prova un paio di volte senza fortuna, mentre gli ospiti si affidano alle solite ripartenze. Al 33' Zapata mette fuori di testa, mentre due minuti dopo gli sforzi udinesi vengono premiati dal gol del vantaggio: Inler col sinistro prende il palo, sulla respinta arriva Di Natale, che mette dentro in spaccata a porta vuota. La capolista sembra subire il colpo, ma si rialza proprio al 46', quando Ibra trova Pato, che non pu proprio sbagliare a porta spalancata.

Nel secondo tempo gli ospiti allungano: al 53' Sanchez anticipa di testa Bonera e infila Amelia. Al 66' Di Natale firma la doppietta personale con un bel destro sul secondo palo dopo aver saltato il solito Bonera. La gara sembra indirizzata nei binari udinesi, ma entra Cassano, che cambia la partita. Al 78' Benatia tocca di testa nella propria porta un cross di Thiago Silva, rianimando i rossoneri, che all'82' trovano il pari con Pato, ben imbeccato da Cassano. Il Milan si sbilancia alla ricerca del gol vittoria e viene punito da Denis all'89' in contropiede. Sembra tutto finito, ma al 93' Ibrahimovic supera Handanovic con il sinistro, firmando il definitivo 4-4.

Federico Aqu

[an error occurred while processing this directive]