Argentina: Batista confermato ct fino al 2014

'L'unico obiettivo e' vincere la Coppa del Mondo'

Sergio 'Checho' Batista è stato confermato commissario tecnico, fino al Mondiale di Brasile 2014, della Nazionale argentina. Batista succede ora ufficialmente a Diego Armando Maradona che aveva lasciato la nazionale dopo la sconfitta per 4-0 contro la Germania nei quarti di finale di Sudafrica 2010.

'L'unico obiettivo per il 2014 è vincere la Coppa del Mondo', ha affermato Batista in conferenza stampa a Buenos Aires nella quale il presidente dell'AFA, Julio Grondona, ha ratificato il suo incarico. 'Volevo augurargli tutto il meglio. Se lo merita per la sua carriera. Speriamo di avere la soddisfazione di poter ottenere quello che desideriamo e che il calcio argentino occupi il posto che merita', ha detto Grondona.

L'allenatore ha sottolineato che si tratta di una 'responsabilità molto grande' ma ha anche detto di essere 'molto contento' per questo incarico. 'Essere il tecnico della nazionale argentina è contemporaneamente una responsabilità molto grande e molto bello. Sono contento perché realizzo un sogno ed uno dei miei grandi obiettivi', ha spiegato Batista. 'Da quando mi hanno dato la responsabilità, anche se ad interim, ho sempre pensato ai Mondiali del 2014. Penso all'ultima partita del Mondiale. Sarà data un'opportunità a molti, a grandi e piccoli', ha detto l'ex centrocampista.

Il manager della Seleccion, Carlos Bilardo, ha assicurato che sono stati presi in considerazione 'una serie di nomi per la panchina, ma che all'unanimità è stato scelto Batista', perché 'ha esperienza come giocatore e come allenatore, ora bisogna aspettare i risultati. La cosa importante è il Mondiale', ha però sottolineato Bilardo. 'L'Argentina è abituata a stare davanti ed è quello che cercheremo di fare'.

Batista, campione in Messico 1986, avrà come assistenti José Luis Brown e Alberto Rodriguez, come preparatore fisico Alejandro Tocalli e il medico Daniel Martinez, che hanno firmato un contratto di un anno con opzione per il rinnovo. Dopo due vittorie contro l'Irlanda per 1-0, e la Spagna per 4-1, ed una sconfitta con il Giappone (1-0), Batista dirigerà la sua prima partita come allenatore ufficiale contro il Brasile, il 17 novembre, a Doha.

[an error occurred while processing this directive]