Milan: Beckham in Finlandia per operarsi

Galliani: 'Se vuole puo' restare con noi anche l'anno prossimo'

David Beckham, foto Afp

Sono ore tristi per David Beckham. Il centrocampista inglese del Milan, che ieri sera contro il Chievo ha rimediato la rottura del tendine d'Achille della gamba sinistra, parte oggi per la Finlandia per sottoporsi a un intervento chirurgico che verrà effettuato dal dottor Sakari Orava. I tempi di recupero probabilmente saranno più lunghi dei tre mesi inizialmente preventivati. Beckham, quindi, oltre ad avere chiuso la stagione con largo anticipo, dovrà quasi certamente dire addio al Mondiale in Sudafrica in programma a giugno. Lo stop previsto, infatti, è di cinque-sei mesi.

L'infortunio di Beckham ha guastato l'atmosfera di festa nello spogliatoio del Milan. I rossoneri, dopo la clamorosa sconfitta di Manchester mercoledì in Champions, si sono rialzati in campionato e, battendo il Chievo nel posticipo grazie a un gran gol di Seedorf al 91', si sono portati a -1 dall'Inter. Ma nel dopopartita il pensiero di Leonardo e della squadra è andato soprattutto a Beckham: 'Ho visto il giocatore sofferente – ha rivelato Adriano Galliani a Sky -. Nello spogliatoio l'ho abbracciato e gli ho detto che se vuole l'anno prossimo starà con noi. Il Mondiale? Lui e' venuto al Milan per essere convocato da Capello, purtroppo e' il calcio. Lui ha una grande forza d'animo'.

[an error occurred while processing this directive]