Fiorentina: Jorgensen torna in Danimarca

Il danese ha ottenuto il via libera per tornare a giocare in patria all'Agf Aarhus, il club dove ha iniziato la carriera

Martin Jorgensen

A un elemento di comprovata fedeltÓ la dirigenza gigliata proprio non poteva dire di no. Martin Jorgensen Ŕ un uomo felice, il danese ha infatti ottenuto dalla Fiorentina il via libera per tornare a giocare in patria, all'Agf Aarhus, il club dove ha iniziato la carriera. Il trentaquattrenne centrocampista di ěrsted da settimane chiedeva alla societÓ di andare via, convinto di poter giocare di pi¨ nel suo Paese anche, e soprattutto, in previsione dei Mondiali in Sudafrica. Era corteggiato anche da Livorno e Siena.

In Italia dalla stagione 1997, scoperto dall'Udinese, in Friuli ha messo insieme, fino al 2004, 184 partite con ben 30 gol all'attivo. Nel Granducato, per il nazionale biancorosso un bottino di 14 reti in 151 match disputati. Con la selezione scandinava, dopo aver completato l'intera trafila delle squadre giovanili, Jorgensen vanta 12 centri in 93 presenze, ha preso parte giÓ alle edizioni del 1998 in Francia e del 2002 in Corea e Giappone della rassegna iridata, e ai Campionati Europei del 2000 e del 2004.

[an error occurred while processing this directive]