MotoGP Valencia, Marquez vola sul bagnato nelle Libere 1

Tris di Ducati alle sue spalle, Valentino Rossi fuori dalla top 10

di DANIELE PEZZINI

Marc Marquez è il pilota più veloce nella prima sessione di libere del GP della Comunità Valenciana, ultima tappa del motomondiale 2018. Il campione del mondo ha dominato sul bagnato, girando in 1'39''767 e tenendosi alle spalle tre Ducati: quelle del team Pramac di Miller (+ 0''106) e Petrucci (+ 0''140) e quella ufficiale di Dovizioso (+ 0''412). Staccate le Yamaha, con Vinales 7° a + 1''005 e Rossi solamente 12° a + 1''248.

Valencia sotto l'acqua

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn
Foto 1
Foto 2
Foto 3
Foto 4
Foto 5
Foto 6
Foto 7
Foto 8
Foto 9
Foto 10
Foto 11
Foto 12
Foto 13
Foto 14
Foto 15
Foto 16
Foto 17
Foto 18
Foto 19
Foto 20
Foto 21
Foto 22
Foto 23
Foto 24
Foto 25
Foto 26
Foto 27
Foto 28
Foto 29
Foto 30
Foto 31
Foto 32
Foto 33
Foto 34
Foto 35
Foto 36
Foto 37
Foto 38
Foto 39
Foto 40
Foto 41
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
32
33
34
35
36
37
38
39
40
41

Pioggia protagonista nel venerdì di libere dell'ultimo Gran Premio del 2018.

Una mattinata condizionata dalle pessime condizioni meteo, che per altro dovrebbero perdurare per tutto il weekend, con qualifiche e gara che molto probabilmente si correranno sul bagnato. La FP1 è stata addirittura sospesa dopo appena 8 minuti dal semaforo verde a causa della pioggia eccessiva, con Vinales e Rins autori di un paio di "scodate" davvero da brividi passando sulle grosse pozze rimaste sul tracciato.

Viste le previsioni, comunque, i big non si sono risparmiati e quando la sessione è ripartita sono scesi in pista per testare gli assetti da bagnato. A fare la differenza, tanto per cambiare, è stato il solito Marquez, che è stato il primo a scendere sotto il muro dell'1'41 quando la pista era ancora ai limiti del praticabile, per poi disintegrare la concorrenza sul finire del turno, con l'asfalto decisamente più asciutto.

Gli unici a contenere il distacco dal 93 sono stati gli alfieri del team Pramac, Miller e Petrucci, al suo ultimo weekend da pilota di team satellite, prima di passare alla Rossa ufficiale nel 2019. Quarto crono per il suo futuro vicino di box, Andrea Dovizioso, staccato comunque di quasi mezzo secondo da Marc. Alle spalle delle tre Desmosedici si è piazzata l'altra Honda di Pedrosa (+ 0''700), che ha cominciato bene il fine settimana dell'addio alle corse. Sesto tempo per la Suzuki di Iannone (+ 0''918), davanti alla M1 di Vinales e all'altra Ducati ufficiale della wild card Pirro (+ 1''069).

A chiudere la top 10 la KTM di Pol Espargaro (+ 1''125) e l'altra Suzuki di Rins (+ 1''198). Fuori, quindi momentaneamente non qualificati al Q2, Valentino Rossi e Jorge Lorenzo. Il maiorchino, al rientro dopo l'infortunio di Buriram e le 4 gare di stop forzato, ha chiuso col 19° tempo a oltre due secondi dal futuro compagno di squadra, ma è comunque riuscito a completare 15 giri senza grosse sofferenze.

TAGS:
MotoGP
Valencia
Libere

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X