MotoGP, test Sepang: Petrucci brucia Lorenzo, Rossi in ritardo

Il ducatista il più veloce nel Day 2 davanti allo spagnolo, Valentino sesto con un gap di quasi un secondo. Nono Stoner

E' Danilo Petrucci il più veloce nella seconda giornata di test di MotoGP sul circuito di Sepang. Il pilota della Ducati ha fermato il cronometro sul tempo di 2'00"095 precedendo di un'incollatura la Yamaha di Jorge Lorenzo (+0"060). Terzo tempo per Hector Barbera davanti alla Honda di Marc Marquez, solo sesto Valentino Rossi che accusa un gap di quasi un secondo (+0”926). Nono crono per Casey Stoner a 1”008 da Petrucci.

Il Day 2 dei test a Sepang è stato pesantemente condizionato dalla spaventosa caduta di Loriz Baz, finito sull'asfalto a quasi 300 km/h a causa dell'esplosione della gomma posteriore della sua Ducati. A seguito dell'incidente, che per fortuna non ha avuto conseguenze, la Michelin ha deciso in via precauzionale di ritirare i pneumatici Super-Soft: un provvedimento che, inevitabilmente, ha impedito ai piloti in pista di migliorare le performance ottenute fino a quel punto grazie proprio alla mescola morbida. Il miglior tempo è rimasto quindi quello di Petrucci e tra i big solo Jorge Lorenzo è riuscito a migliorarsi nei minuti finali insidiando il 25enne pilota di Terni. Conferme positive anche dall'altro ducatista Barbera (terzo), mentre non riesce ancora a decollare la Yamaha di Valentino Rossi che continua ad accusare un ritardo considerevole dal compagno di squadra Lorenzo. C'era grande curiosità, infine, per il ritorno in pista di Casey Stoner: il pilota australiano, in sella alla Ducati, si è misurato per la prima volta con i big della MotoGP a quattro anni di distanza dal suo ritiro e ha girato sui tempi di Rossi, accusando un ritardo di poco più di un secondo da Petrucci (+1'008"), nonostante si sia concentrato molto sul lavoro per la seconda parte di gara e abbia utilizzato gomme molto usurate. In particolare, Casey si è concentrato su set-up ed elettronica in sella alla GP15 del test team. L'ex iridato sarà in pista anche nel terzo e ultimo giorno di prove. La giornata si è chiusa con le cadute di Pol Espargaro e Yonny Hernandez, anche queste fortunatamente senza conseguenze fisiche per i piloti.

ROSSI: "MIGLIORATO PASSO E GIRO VELOCE"

Valentino Rossi ha fatto il punto al termine della giornata. "E' stata dura all'inizio - ha detto - perché c'era un sacco di lavoro da fare ma sono abbastanza soddisfatto soprattutto perché abbiamo migliorato il setting della moto. Abbiamo migliorato passo gara e giro veloce e in modo molto significativo. Quindi per questo motivo è stata una buona giornata. Abbiamo un sacco di nuovi dati che ci aiuteranno a decidere in che modo andare avanti. Qualche situazione è stata positiva, qualche altra meno ma credo che la Michelin abbia fatto un buon lavoro. Al momento sono sulla moto più simile al 2015. Poi faremo altre valutazioni dopo i test a Phillip Island".

I TEMPI DELLA SECONDA GIORNATA

1.    D. PETRUCCI    OCTO PRAMAC RACING    2'00.095
2.    J. LORENZO    MOVISTAR YAMAHA MOTOGP    2'00.155
3.    H. BARBERA    AVINTIA RACING    2'00.387
4.    M. MARQUEZ    REPSOL HONDA TEAM    2'00.843
5.    C. CRUTCHLOW    LCR HONDA    2'00.899
6.    V. ROSSI    MOVISTAR YAMAHA MOTOGP    2'01.021
7.    S. REDDING    OCTO PRAMAC RACING    2'01.049
8.    A. IANNONE    DUCATI TEAM    2'01.052
9.    C. STONER    DUCATI TEAM    2'01.103
10.    B. SMITH    MONSTER YAMAHA TECH3    2'01.107
11.    M. VIÑALES    TEAM SUZUKI ECSTAR    2'01.421
12.    D. PEDROSA    REPSOL HONDA TEAM    2'01.475
13.    Y. HERNANDEZ    ASPAR MOTOGP TEAM    2'01.644
14.    A. DOVIZIOSO    DUCATI TEAM    2'01.723
15.    P. ESPARGARÒ    MONSTER YAMAHA TECH3    2'01.992
16.    A. ESPARGARÒ    TEAM SUZUKI ECSTAR    2'02.092
17.    T. RABAT    EG 0,0 MARC VDS    2'02.328
18.    S. BRADL    APRILIA RACING TEAM GRESINI    2'02.372
19.    L. BAZ    AVINTIA RACING    2'02.611
20.    K. NAKASUGA    YAMAHA TEST TEAM    2'02.691
21.    A. BAUTISTA    APRILIA RACING TEAM GRESINI    2'02.876

TAGS:
MotoGP
Sepang
Test
Rossi
Stoner
Ducati
Honda
Marquez
Petrucci
Pedrosa
Lorenzo

Argomenti Correlati

VOTATE

MotoGP, Stoner subito a livello dei big nei test: potrebbe lottare per la vittoria?