MotoGP San Marino, Dovizioso vola anche nelle Libere 2

La Ducati ancora davanti a tutti con la coppia Dovi-Lorenzo, Marquez e Rossi rientrano nella top 10

di DANIELE PEZZINI

Andrea Dovizioso continua a far volare la sua Ducati e stampa il miglior tempo anche nel secondo turno di libere del GP di San Marino. Il forlivese ha chiuso il turno in 1'32''198, tenendosi alle spalle l'altra Demsosedici ufficiale di Lorenzo (+ 0''160), la Honda LCR di Crutchlow (+ 0''187) e la Yamaha di Vinales (+ 0''213). Quinto tempo per Marquez, ottavo per Rossi, entrambi di nuovo in top 10 dopo che erano rimasti tagliati fuori in FP1.

Forse preoccupato dai nuvoloni che si stavano addensando sopra il circuito, Marquez è stato il primo a lanciarsi nell'attacco al tempo, abbassando nel giro di pochissimo il crono che Dovi aveva ottenuto nella FP1 della mattinata e mettendosi al sicuro tra i migliori. Il leader del mondiale, come d'abitudine, si è poi concentrato sul passo gara e sull'utilizzo di gomme usate, mettendo in mostra il solito ritmo martellante, al netto di un consumo gomme piuttosto elevato che ha lasciato perplessi tutti i piloti.

L'impressione dopo il venerdì di libere è comunque che la sfida sarà tutta tra lo spagnolo e le Ducati, che in FP2 sono andate a braccetto stampando un uno-due che ha lasciato sensazioni positive sia in ottica qualifica sia in ottica gara. Tra i migliori dieci nella classifica dei tempi combinati, per altro, si è confermato anche Danilo Petrucci, con la sua Desmosedici GP18 del team Pramac (6° tempo a + 0''524). Sfortunato, invece, Michele Pirro: il test rider Ducati, tornato in pista per un weekend di gara dopo lo spaventoso incidente del Mugello, ha chiuso col 13° tempo finale dopo che il suo miglior crono gli era stato cancellato per un taglio di pista.

Indicazioni contrastanti, invece, in casa Yamaha: Vinales è riuscito a far segnare un ottimo 4° tempo, nonostante qualche problema di stabilità al posteriore lamentato con i suoi tecnici ai box, mentre Valentino ha dovuto attendere l'ultimissimo giro buono per trovare il tempo utile a entrare tra i migliori dieci, dovendosi comunque accontentare di un 8° crono (+ 0''588) non certo brillante.

Al momento direttamente qualificate al Q2 ci sono anche le Suzuki di Rins (7°) e Iannone (9°), con il pilota abruzzese che ha tenuto buono il tempo della mattinata dopo una caduta ad altissima velocità nel pomeriggio, fortunatamente senza conseguenze. Insieme a loro anche un ottimo Franco Morbidelli, 10° a poco più di sei decimi dalla vetta.

TAGS:
MotoGP
San Marino
Misano
Libere

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X