MotoGP, Rossi: "Sono pronto e motivato"

Lorenzo accetta la sfida: "Mi sento molto forte"

Lorenzo e Rossi (LaPresse)

La MotoGP riaccende i motori domenica in Qatar e Valentino Rossi è pronto all'ennesima battaglia. "Finalmente si torna a parlare di gare. Sono davvero felice di iniziare. I nostri test sono stati davvero positivi, ma i GP sono altra cosa. Durante le prove abbiamo capito parecchio su gomme ed elettronica, ma ci sono altre cose da scoprire e questa prima gara sarà molto importante per capire il reale potenziale di moto e piloti", ha detto.

Dodici mesi fa, comunque, Rossi, iniziò con una vittoria a Losail. "La scorsa stagione per me è iniziata molto bene. Non so se sarò in grado di ripetere quel risultato, ma cercherò di salire sul podio di sicuro. Sarà importante iniziare a lavorare bene dalla prima sessione e avere le idee chiare per la gara. Mi sento pronto e motivato e lo stesso è la squadra, quindi partiamo", ha aggiunto. L'uomo da battere, comunque, sarà il campione in carica Jorge Lorenzo. "Tutti non vediamo l'ora di cominciare con la vera competizione. L'inverno è stato lungo e i test non danno le stesse sensazioni delle corse. Mi sento molto forte e arrivo fiducioso a questa prima sfida della stagione. Mi sono adattato bene alle Michelin e lo abbiamo dimostrato durante i test. Comunque dobbiamo tenere i piedi per terra perché fino a domenica non si assegnano punti e per questo dovremo lavorare duro fin da giovedì per conquistare una buona posizione e mostrare il nostro passo gara. Mi piacerebbe iniziare nel miglior modo possibile, specialmente in confronto a quanto successo nel 2015 (quando cadde, ndr). Che la battaglia abbia inizio", ha spiegato lo spagnolo.

TAGS:
MotoGP
Rossi
Lorenzo
Yamaha
Qatar
Losail