MotoGP Olanda, incidente pauroso per Rossi: è il terzo k.o. di fila

Continua il periodo nero del Dottore, dopo i ritiri del Mugello e di Barcellona

  • A
  • A
  • A

Sembra entrato in un vero e proprio incubo Valentino Rossi. Il pilota Yamaha è stato vittima di una spaventosa caduta alla curva 8, nei primissimi giri del GP d'Olanda, in cui per altro partiva in 14esima posizione. Vale, fortunatamente, si è rialzato senza conseguenze ed è subito andato a sincerarsi delle condizioni di Nakagami, rimasto vittima della sua scivolata (e per fortuna illeso anche lui). Terzo ritiro di fila, dopo quello del Mugello e quello di Barcellona, dovuto allo strike di Lorenzo. Una stagione maledetta, che al momento lo vede a 88 punti di distacco dalla vetta del Mondiale.

Grande la delusione nelle parole di Vale: "È un vero peccato, perché stavo andando abbastanza bene, stavo cercando di recuperare. Ho provato a superare Nakagami, ma sono andato fuori traiettoria e mi si è chiuso l'anteriore. Mi dispiace anche per lui perché l'ho steso. È stato un weekend complicato, sono sempre stato in difficoltà. Però andiamo via con una speranza perché in gara ero veloce dopo alcune modifiche fatte nel warm up. Poi però ho sbagliato io. Partendo indietro è sempre tutto più difficile. La botta è stata grossa, ma fortunatamente sto bene. C'è un'altra gara subito che ci permette di rifarci alla svelta".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments