MotoGP Malesia, Marquez: "Oggi ho spinto col cuore, peccato per Rossi"

Lorenzo su Twitter rende omaggio a Valentino: "Mi ha impressionato e qualcuno diceva che stava invecchiando..."

  • A
  • A
  • A

Marc Marquez si gode il trionfo nel GP di Malesia, nono successo di un'annata già trionfale: "Oggi ho spinto col cuore - ha detto lo spagnolo - Ho surriscaldato molto la gomma nei primi giri e poi ho fatto fatica. La caduta di Valentino? Sono stato fortunato, peccato per lui". Al pesarese ha reso onore Jorge Lorenzo, che ha seguito la gara dai box: "Impressionato da Rossi, e qualcuno diceva che era invecchiato...".

"Al di là della caduta, non avevo mai visto un Rossi così costante in gara. Più di dieci giri in solo un decimo sul tracciato più caldo e più lungo mi hanno impressionato. E qualcuno diceva che stava cominciando a sentire l'età dopo l'ultima gara...".

Soddisfatto del podio un Johann Zarco apparso abbastanza stremato: "Ho fatto una grande partenza, poi ho cercato di star vicino a Valentino e attaccarlo ma non ero veloce a sufficienza, lui era molto a suo agio. Siamo riusciti comunque a mantenere il nostro passo e il ritmo tenuto nella prima metà della gara di fatto mi ha consegnato il podio. Nel finale la mia aderenza al posteriore era davvero poca, ho cercato di lottare con Rins ma non avevo possibilità, anche fisicamente ero al limite".

Lo spagnolo della Suzuki, dal canto suo, ha ammesso di aver dato tutto per prendersi il secondo posto: "Quando ho visto Zarco davanti a me ho pensato 'non mi può battere', quindi ho spinto al massimo fino alla fine. Peccato per la partenza, abbiamo perso tante posizioni e tanto tempo..".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments