Pedrosa: "Sfruttata l'occasione"

Il vincitore di Motegi: "All'inizio le Yamaha sono scappate, poi ho recuperato. Credo loro non avessero grip"

  • A
  • A
  • A

Dopo 22 gare d'attesa Dani Pedrosa torna a vincere in MotoGP. E per lui è festa grande: "Nei primi giri avevo poco feeling con le gomme da bagnato, così sono andato più piano e ho preso molti secondi. Piano piano però ho ripreso tutti. Ed è successo senza che spingessi di più, sono stati loro a rallentare, credo per mancanza di grip. Sull'asciutto la Yamaha era molto più forte e non avevamo chance. Sul bagnato invece abbiamo approfittato della situazione".

Il catalano passa quindi ad analizzare la sua domenica: "E' stata una gara difficile, prima del via non sapevamo se montare la dura o la morbida da bagnato, ma c'era anche la possibilità di scegliere le slick. In quel momento ero un po' nervoso, ma poi si è messo a piovere poco prima del via e la scelta è diventata obbligata. Ma ci ho messo un po' di tempo a trovare il giusto feeling con le gomme, gli altri invece hanno iniziato andando fortissimo e io ho preso molti secondi. Ma poi sono riuscito a recuperare. Dopo il warm up avevo deciso di montare la dura dietro, perché la morbida era troppo morbida. Ma sulla griglia ho visto che tutti avevano montato la dura, perciò ho pensato che se volevo giocarmela sarebbe stato meglio farlo alle stesse condizioni, così ho cambiato strategia. Motegi pista magica? Beh, è la pista della Honda, con cui ho corso per tutta la carriera e qui mi sono trovato bene sin dai tempi delle minimoto".

E ora si comincia già a pensare in ottica 2016, con nuove regole e una Honda tutta nuova. Con un Pedrosa protagonista per tutta la stagione? Dani ci spera: "Stiamo lavorando per preparare un telaio che mi piaccia. L'anno prossimo si ripartirà da zero, con gomme ed elettronica tutte nuove. Speriamo che vengano fatte le scelte giuste, vogliamo partire senza handicap e lottare sin da subito per il vertice". Rossi, Lorenzo, Marquez, siete avvisati: Pedrosa è tornato.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments