Iannone: "A Valencia vorrei aiutare Rossi"

Il pilota Ducati: "Valentino non deve partire ultimo"

Iannone: "A Valencia vorrei aiutare Rossi"

Andrea Iannone è uscito allo scoperto e a Valencia spera di essere un alleato prezioso per Valentino Rossi sulla strada del decimo titolo Mondiale. Il pilota Ducati è stato molto chiaro: "Sicuramente vorrei poter dare una mano Vale. Spero che in Spagna riesca a condurre un weekend di gara normale, senza partire ultimo, perché merita di lottare fino alla fine dopo una stagione da protagonista".

Iannone è intervenuto da Fazio a "Che fuori tempo che fa" e ha detto la sua sui fatti di Sepang: "Calcetto o scherezetto? Sembra uno scherzetto, ma non è così. È davvero difficile da valutare. Le ultime due gare sono state contrastanti. L’Australia è stata una delle più belle corse degli ultimi anni, la Malesia invece una delle più brutte".

A Phillip Island il pilota Ducati ha visto da vicino il duello Marquez-Rossi: "Stavamo lottando per la vittoria. Non era facile contrastare Marquez, perché quando lo passavamo, lui era sempre pronto a rispondere, nonostante Jorge tentasse la fuga. Personalmente è difficile dare un parere sulla condotta di gara che ha tenuto, dato che nel Gran Premio ci sono diversi fattori che incidono. Purtroppo non ero in sella alla Honda e non posso giudicare quale fosse il suo ritmo”.

Stima completa per Valentino Rossi: "Innanzitutto i titoli. Inoltre ha cambiato la faccia del motociclismo, in particolare per le sue gag e le sue vittorie, senza dimenticare la comunicazione. Dobbiamo quindi essere riconoscenti perché continua ad onorarci della sua presenza in pista".

TAGS:
MotoGP
Iannone
Ducati
Rossi
Marquez
Lorenzo

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X