MotoGP, Marquez: "Era il momento di vincere"

Dovizioso: "Con Vale ci siamo quasi toccati". Rossi: "Contento, ma volevo battere Andrea"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Il podio di Austin (IPP)

Stavolta Marc Marquez non ha fatto prigionieri e si è preso la gara della MotoGP ad Austin alla sua maniera. "Sapevamo che qui potevamo essere veloci, ma non immaginavo una vittoria così dopo il Qatar. Era il momento di vincere e abbiamo recuperato qualche punto, oltre a rimediare all'errore di Losail. In gara sono stato costante e ho recuperato su Dovi. Poi ho risparmiato la gomma davanti e ho potuto spingere fino in fondo", ha commentato lo spagnolo.

Prima Rossi, poi Marquez. Andrea Dovizioso ha trovato sulla sua strada un altro avversario che lo ha battuto, ma per ora va più che bene così. "In alcune curve io e Vale abbiamo rischiato di toccarci, siamo stati fortunati. Sono contento perché Austin è una pista difficile per le gomme. Ci vuole anche tanta energia e sono stanchissimo dopo aver combattuto per 21 giri. Nel finale ho perso l'avantreno per due volte. Sapevo che Valentino avrebbe provato a tirare al massimo, ma io potevo spingere un po' di più. Mancano alcuni dettagli, vuol dire che stiamo lavorando bene", il suo commento a caldo. Stavolta Valentino Rossi si è dovuto accontentare della terza posizione, dopo aver ceduto il secondo gradino del podio proprio al ducatista. "Non sono contento perché avrei voluto battere Andrea, io avevo tanti problemi, mentre lui era un po' più veloce. Comunque sono contento di essere in testa al campionato, vuol dire fino a un certo punto adesso, però ci siamo. Su questa pista continuiamo a fare fatica e per questo sono contento del terzo posto.

TAGS:
MotoGP
Austin
Marquez
Dovizioso
Rossi

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X