Jorge Lorenzo: "Io e Vale come Senna e Prost, ma non ripetiamo Suzuka '89"

Lo spagnolo della Yamaha: "Sto bene, ho buone sensazioni"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Lorenzo, foto Ansa

Alla presentazione della nuova Yamaha M1 2015, Jorge Lorenzo è apparso carico come non mai per migliorare il terzo posto nel Mondiale 2014: "Non mi sono mai allenato così tanto come in questo inverno - ha dichiarato -. Le sensazioni sono buone e voglio cominciare bene come ho finito la scorsa stagione. Marquez ha fatto un'annata ottima e Valentino è stato forte. Io e lui siamo come Senna e Prost, ma speriamo non finisca come a Suzuka nel 1989".

Due piloti forti, nella stessa scuderia e che puntano al titolo. E' questo il riferimento dello spagnolo a Senna e Prost, il dualismo in Formula 1 che a cavallo degli anni '90 portò diversi scontri in pista tra compagni di squadra fino all'incidente di Suzuka, appunto, che è passato alla storia. Un timore quello di Lorenzo che per l'ennesima volta ha ribadito il concetto, ma anche una velata speranza di poter lottare per il titolo fino all'ultimo. "Voglio finire sempre sul podio - ha continuato Jorge -, poi a fine stagione vedremo dove saremo. I miei avversari sono fortissimi, ma il futuro è imprevedibile ed è difficile fare una classifica adesso dei rivali. Non mi concentro su di loro ma su come posso migliorare in pista".

TAGS:
MotoGp
Jorge Lorenzo
Valentino Rossi
Yamaha

I VOSTRI COMMENTI

nandop6 - 29/01/15

Lo vedo molto convinto. Sicuramente per Rossi questo anno sarà dura.

segnala un abuso

curricurri64 - 29/01/15

in una intervista ho letto ke yamaha ha fatto il mea culpa x la stagione di lorenzo e ke x quest anno sono corsi ai ripari cercando di soddisfare le sue richieste.

segnala un abuso

capua60 - 28/01/15

ma prost e senna si amavano ... al confronto dell odio reciproco che cercano di mascherare jorghe e vale !!!

segnala un abuso

rossonerisiamnoi - 28/01/15

A Motegi nel 2010 c'è mancato poco che finisse così

segnala un abuso