MotoGP, Valentino Rossi: "Sono soddisfatto, buon passo"

Il pilota di Tavullia: "Non ho provato la nuova gomma perché ho visto che Lorenzo è caduto". Lo spagnolo: "La moto va forte"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Valentino Rossi, foto IPP

Valentino Rossi, reduce da un quarto e quinto tempo nelle prime e seconde libere del GP d'Australia di MotoGP non fa drammi, anzi è fiducioso. "Sono soddisfatto del setting della moto - spiega - Mi sono trovato bene perchè c'era poco vento. Credo di avere un buon passo e di poter ancora migliorare domani". Sulla scelta di non usare le nuove gomme asimmetriche dice: "Le stavamo montando, ma poi Lorenzo è caduto e abbiamo cambiato strategia”.

Il pilota di Tavullia ha capito che le nuove gomme non erano la scelta migliore per il circuito di Philip Island, dopo aver visto il compagno di scuderia cadere a terra proprio a causa della difficile tenuta di pista di quegli pneumatici. "Eravamo pronti con la nuova gomma,- prosegue Rossi - ma poi abbiamo visto Lorenzo cadere e allora abbiamo preferito non corere rischi e montare la gomma morbida e credo sia stata una buona scelta. Il dito infortunato, inoltre, non mi ha creato problemi e riesco a guidare bene. Sono fiducioso per domani".

Dello stesso avviso è il dominatore delle prime due libere, Jorge Lorenzo: "Mi sono trovato molto bene e la moto va forte, l'unico problema è legato alla nuova gomma, purtroppo fa fatica a scaldarsi, essendo molto dura al centro, e appena ho forzato un po' sono caduto a terra". Gli fa eco il fresco campione del mondo Marc Marquez: "Sono concentrato su questo finale di stagione nonostante il titolo già conquistato, siamo a buon punto come assetto di gara, l'unico problema sono queste nuove gomme, trovare il giusto grip è complicato".

Rispetto a Motegi, Andrea Dovizioso sembra avere qualche difficoltà in più. "Per il momento non ho un gran feeling con la mia moto, ma le condizioni della pista erano un po’ strane e c’era veramente poco grip. Tanti piloti, me compreso alla curva 11, sono caduti perdendo l’anteriore perché la temperatura dell’aria era piuttosto fredda e la parte destra della gomma non entrava in temperatura. Inoltre è molto difficile controllare la gomma posteriore e non so se sabato, con una temperatura più alta, la situazione potrà migliorare di tanto. Alla fine sono riuscito a fare un buon tempo, ma sicuramente dobbiamo lavorare ancora per migliorare il mio feeling", ha ammesso il ducatista.

TAGS:
MotoGp
Gp Australia
Valentino Rossi

I VOSTRI COMMENTI

danyam65 - 17/10/14

Se è fiducioso lui lo siamo anche noi...........

segnala un abuso