MotoGP, Valentino Rossi: "Siamo abbastanza lenti"

Il Dottore spiega la differenza in frenata, tra la Yamaha e la Honda: "Loro entrano in curva più veloci. Qui tutte le M! sono in difficoltà". Dovizioso pensa alla gara, Redding spinge per meritarsi una Honda ufficiale

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Rossi IPP, Foto IPP

Valentino Rossi spiega cosa non ha funzionato nella prima giornata di libere di Silverstone: "Pensavamo di andare assolutamente meglio. Invece siamo un po' in difficoltà. Lo sono anche Lorenzo ed Espargarò, siamo tutti lì vicino. Smith ha montato la morbida ed è andato meglio, ma qui la Yamaha non è in forma. Non ce l'aspettavamo, speravamo di essere più competitivi. Adesso guardiamo i dati e sabato cercheremo di migliorarci".

Il campione di Tavullia entra nello specifico e analizza cosa non ha funzionato in prova: "Questa mattina abbiamo fatto modifiche che non hanno funzionato. Quindi durante il secondo turno ho cercato di fare il lavoro nella direzione contraria, ma sono ugualmente molto lento. Non ho feeling sull'anteriore. Non sento il davanti in ingresso di curva e per questo non riesco a spingere come vorrei. Stiamo anche lavorando distribuzione dei pesi della moto, perché nel primo turno siamo andati da una parte che non ha funzionato, quindi adesso proveremo ad andare su un'altro tipo di setting. Adesso i miei tecnici stanno guardando i dati perché siamo abbastanza lenti... Qui invece quelli con le Honda vanno tutti forte: Bradl, Bautista e anche Redding! Quando abbiamo lottato con le Honda abbiamo capito che loro hanno questo vantaggio rispetto a noi: frenano più avanti e entrano più forte in curva. Poi Marquez estremizza questo stile di guida e quindi è molto efficace".

Più sorridente Andrea Dovizoso, che però non è ancora a posto per la gara: "Sono più soddisfatto rispetto al turno del mattino. Abbiamo fatto il tempo con la gomma dura, quella da gara, ma la pista è difficile. Ci sono tante buche! Abbiamo avuto dei problemi con la morbida, ma credo che possiamo andare anche più forte di così. Viste le condizioni della pista, uguali per tutti, credo che potremo fare un buon passo. Anche se scivoliamo molto quando la gomma si usura... Useremo la dura, sperando che basti fino alla fine della corsa...".

Determinatissimo a fare bene nel GP di casa, Scott Redding è concentrato anche per mettersi in mostra, in questa fase del mondiale in cui sta trattando per il suo futuro in MotoGP. L'inglese quindi spiega: "Quando sono sulla pista di casa mi sento a mio agio! Anche se è una pista nuova con questo tipo di moto (la Honda open. ndr). Mi sento bene e faccio passi avanti. Sono consapevole delle voci sul mio futuro, ma indicativamente io vorrei continuare con Gresini. Il team è stato fantastico e abbiamo lavorato bene. Però io vorrei una Honda Factory che mi permetta di lottare per il podio. Per questo voglio fare buoni risultati e sto spingendo forte".

TAGS:
MotoGP
Rossi
Lorenzo
Bradl
Redding
Dovizioso
Interviste

I VOSTRI COMMENTI

cacciabombardiere84 - 30/08/14

Comunque quest'anno le Honda vanno decisamente meglio delle Yamaha, io l'ho notato in quasi tutte le piste..
( escluso Qatar e Mugello, dove Rossi e Lorenzo hanno tenuto duro fino alla fine ).

segnala un abuso

cacciabombardiere84 - 30/08/14

wall64

Valentino sta cercando di trovare il giusto setting per la gara, per il momento non gli serve di spingere al cento per cento ( solo per dimostrare che è più esperto dei piloti satelliti ) ..l' importante è sistemare la moto per la gara.

segnala un abuso

smndemurtas - 29/08/14

mi fa sorridere come ancora si metta in dubbio la superiorità dei piloti ufficiali in gara.. sono sempre loro 4! basta con le solite esagerazioni pre-gara!

segnala un abuso

wall64 - 29/08/14

Hai ragione Valentino: tutte le yamaha sono in difficoltà...ma tu...tu chi sei ritenuto il miglior pilota al mondo delle motociclette, il mito..il miglior collaudatore, il più esperto, etc etc... a parità di moto ( yamaha ) , ti ritrovi ad essere il penultimo.. ( ultimo pilota yamaha è Alex De Angelis...... ) dietro a piloti inesperti e addirittura con yamaha private!! Onestamente faccio fatica a capire...

segnala un abuso