Valentino Rossi: "Questa volta pensavo di poter vincere"

Il Dottore sperava in una vittoria, ma ammette: "Il mio problema più grosso? In questo momento direi che è Marquez"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Rossi Marquez e Pedrosa foto AFP

Il secondo posto di Barcellona non soddisfa del tutto Valentino Rossi, che spiega: "Oggi pensavo di poter vincere, mi dispiace un po'. Ci ho provato, è stata una bella gara, sono partito forte, non ho sbagliato niente, sono stato tanti giri davanti, mi sono proprio divertito. Diciamo che in gara riesco sempre a rendere meglio. Più che i problemi in qualifica, che avevo anche da giovane, quest'anno il mio problema è Marquez".

Il campione di Tavullia commenta la sua corsa: "Alla fine negli ultimi giri mi è calata un po' troppo la gomma, loro invece avevano qualche 'decimino', però me la potevo ancora giocare. Ho cercato di staccare bene, per fare la prima esse forte e cercare di raggiungere Marquez, solo che in quel momento si è buttato dentro Pedrosa. Pensavo fosse a 2-3 decimi e invece era lì, e non ce l'ho fatta più a riprenderli. Pensavo proprio di riuscirci stavolta, però sono contento. Ora arriva Assen e là ci riproviamo. Qui comunque la moto andava benissimo, siamo riusciti stamattina a fare un passo avanti. E' stata una gran gara. Penso di aver dato il massimo, anzi forse è mancato un pelo (ride, ndr)... In questo momento Marquez arriva sempre davanti, è molto forte e lucido anche negli ultimi giri. Bisogna provare a metterlo più in difficoltà".

Sorriso delle grandi occasioni per Marc Marquez, che su questa vittoria ha le idee chiare: "E' stata durissima, la verità è che stata più dura del Mugello, perché qui abbiamo fatto un po' più fatica. Quando sembrava tutto a posto, sono andato dritto al rettilineo, era troppo rischioso con Valentino davanti. Se fossi entrato saremmo andati fuori tutti e due, così ho deciso di andare lungo da solo... Alla fine abbiamo fatto una bellissima gara, ma faccio i complimenti a tutti, ringraziando i fan e i tifosi spagnoli che mi hanno spinto tanto. E' stata davvere una grande lotta con tutti. Praticamente si è vista una bella gara come in Moto3. La verità è che sono molto contento, non avevo mai lottato con Dani è sempre speciale una sfida con il compagno di box. Lui qui era fortissimo, era speciale. Certo, ci siamo toccati, ma succede nelle gare e all'ultimo giro. Non festeggerò troppo perché domani abbiamo i test, ma sono contento per la vittoria di mio fratello".

E' soddisfatto nonostante la sconfitta. Così Dani Pedrosa spiega il suo terzo posto: "Peccato per l'ultimo giro, però è stata una gara bella, mi è piaciuta. Sono contento per come ho guidato, ho tenuto un bel ritmo, ho fatto dei bei sorpassi, avevo il ritmo per andare piano e più veloce e questo era buono. La moto scivolava tanto davanti, però, abbiamo fatto un bel setting ed era molto buona. Solo mi è mancata la sesta un po' più lunga. Sono contento della prestazione perché all'ultimo giro ho spinto al massimo e Marc ha cominciato a chiudere molto bene le traiettorie. Le ha tenute molto più strette e lì, due o tre volte, mi sono messo dietro, fino all'ultima curva quando l'ho toccato. Ho perso il secondo posto, però oggi non importavano 25 o 16 punti. Sono contento della prestazione, perché anche il braccio è andato molto bene e questo è l'importante. Quando hai una moto a posto, che ti piace, anche fisicamente stai meglio. Questa gara mi ha fatto bene anche alla testa".

TAGS:
Rossi
Marquez
Pedrosa
Honda
Yamaha
Barcellona
MotoGP
Interviste

I VOSTRI COMMENTI

cacciabombardiere84 - 19/06/14

murano35

invece è vero... lo ha dichiarato Marquez che il suo idolo è Rossi... INFORMATI

segnala un abuso

murano35 - 19/06/14

cacciabombardiere84 - 18/06/14

..Sapete chi è il pilota preferito di Marc Marquez? ...VALENTINO ROSSI :-)
Per fortuna a Marquez non manca il buon gusto...

Ciao stomark :-)
CALMAAAAA IL PILOTA PREDERITO DI UCCIO UCCIO CAVALLUCCIO VUOI DIRE ....BRICCONCELLO

segnala un abuso

cacciabombardiere84 - 19/06/14

Kurt_1977

L'anno 2010 per Lorenzo è stato molto facile perchè Rossi era ricoverato per la frattura scomposta, mentre Stoner era in crisi con la Ducati (infatti nel 2011 è passato alla Honda perchè non ne poteva più di quel cancello).

segnala un abuso

Kurt_1977 - 18/06/14

meteor2
Lorenzo di solito ci mette un po' di più ad adattarsi (tra i big è l' unico con 0 vittorie all' esordio in 250, e in GP solo 1 vittoria, contro le 2 di Pedro e Rossi) e comunque non tutti al secondo anno se la sono vista con un rivale come VR con lo stato di forma del 2009
Già nel 2010 Lorenzo è andato molto meglio

segnala un abuso

meteor02 - 18/06/14

Kurt_1977
alla 2° stagione un campione puo vincere il mondiale mark sta per vincere il 2° in mgp in 2 anni rossi ha vinto al 2° casey al 2° anno,se si è rookie solo alla prima stagione un motivo ci sarà e nel 2010 lorenzo ha stravinto ma casey era su un cancello e vale in ospedale.
poi ogni stagione è a se ma a vederlo adesso..... tra l'altro mi sembra che nel 2011 sia andato parecchio peggio, forse col tempo diventa aceto piuttosto che un barolo...

segnala un abuso

Kurt_1977 - 18/06/14

cacciabombardiere84

Il 2009 era la seconda stagione di Lorenzo, dove è andato meglio del 2008 ma molto peggio del 2010.
E VR ha vinto più di esperienza che di superiorità

segnala un abuso

cacciabombardiere84 - 18/06/14

...ihihih, Grande meteor02 :-)

segnala un abuso

cacciabombardiere84 - 18/06/14

Se dobbiamo dire le cose come stanno, quello che adesso sta vincendo tutte le gare con una grandissima superiorità tecnica, è Marc Marquez.

segnala un abuso