Yamaha, Rossi preoccupato: "Tanti problemi"

"Non sono contento, la moto è molto nervosa in accelerazione"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

E' un Valentino Rossi preoccupato quello che commenta la prima giornata di prove a Le Mans. "Non sono contento, specialmente per come è andata pomeriggio. Non sono stato in grado di essere veloce e vicino ai migliori. Ho avuto parecchi problemi, specialmente in accelerazione perché la moto è molto nervosa. Abbiamo provato a modificare qualcosa durante le prove, ma non siamo riusciti a risolvere il problema", ha detto il pilota della Yamaha.

"Sono troppo lontano dalle posizioni di testa e per le qualifiche dovremo controllare i dati e migliorare per diventare più competitivi. Qua è importante partire tra i primi cinque. La differenza tra qui e Jerez è incredibile perciò dovremo cambiare molte cose", ha aggiunto Rossi. Tutto a posto, invece, nel box della Honda numero 93. "Mi sono sentito subito bene - ha confermato Marc Marquez - . Siamo partiti con il setup di Jerez e ha funzionato anche qui. Nel pomeriggio abbiamo fatto prove di gomme e migliorato le regolazioni per fare un altro passo avanti. Oltre a essere veloci sul giro singolo, anche il nostro ritmo è stato davvero buono. In generale, sono contento. Adesso proveremo a fare ancora meglio perché sono sicuro che gli altri piloti cresceranno".

A sorpresa il primo degli avversari di Marquez questa volta è Andrea Iannone, che ha sfiorato la migliore prestazione della giornata. "E' stato un turno molto buono - ha raccontato il pilota di Vasto - . Abbiamo lavorato molto e fatto tante modifiche che hanno migliorato la moto, portando dei risultati. Sono contento, ma vedremo per la gara. Sembra che riesco a girare su un passo costante di 1'34", che non è male. Probabilmente la Ducati quest'anno si addice di più alle mie caratteristiche".  Si dice ottimista Andrea Dovizioso, soprattutto in vista di qualifiche e gara. "Sono molto contento del passo che avevo quando giravo con le stesse gomme degli altri piloti. Siamo nel gruppetto davanti, tra i più veloci, e questo è positivo. Quindi sono soddisfatto del lavoro che abbiamo fatto, anche se credo che possiamo migliorare ancora il set-up. Alla fine non ho messo un’altra gomma perché avevo già fatto un buon tempo ed ero sicuro di poter stare nei primi dieci. Comunque il weekend è partito bene e il feeling con la pista qui a Le Mans, come sempre, è positivo", il bilancio del ducatista.

Abbozzo di sorriso anche per Jorge Lorenzo, nonostante la classifica dica il contrario. Lo spagnolo spiega il perché. "Sono molto contento perché ho un ritmo costante con lo stesso pneumatico usato per tutta la sessione. Gli altri, invece, hanno usato gomme nuove, il sono il primo con quelle usate. Con la gomma nuova potevo togliere mezzo secondo e sarei stato vicino a Marquez. Qui sono sereno e fiducioso anche perché sono riuscito ad allenarmi bene. Posso lottare meglio rispetto a Jerez, magari con una bella partenza. L'obiettivo è il podio, il più su possibile. L'importante sarà non cadere e fare errori", le sue parole.

I VOSTRI COMMENTI

maxeem - 17/05/14

danyam65 guarda che la sbk non è una dimunutio, le prestazioni delle moto, io le ho provate, (tranne le 4 fuoriserie della motogp) non sono poi dissimili, per rossi sarebbe l'ideale perchè ritroverebbe il suo motociclismo!!!

segnala un abuso

alex1911 - 17/05/14

@maxeem: Iannone bravo ma incostante, se non dimostra con i fatti di stare costantemente li d'avanti una moto all'altezza non l'avrà mai, che poi in moto 2 aveva una moto per vincere, comunque io lo apprezzo come pilota, anche se resto del parere che se ci fosse stato Marco Simoncelli sarebbe stato lui il prossimo italiano a farci divertire da matti.

segnala un abuso

danyam65 - 17/05/14

il solito incompetente.......
Rossi, ad oggi è stato il migliore degli italiani e l'unico che, seppur blandamente, ha potuto provare a contrastare Marquez, se il campionissimo deve andare in sbk, tutti gli altri dovrebbero ritirarsi dalle corse!

segnala un abuso

cacciabombardiere84 - 17/05/14

maxeem

Rossi è nato e cresciuto nel motomondiale, la sua carriera vuole chiuderla in MotoGp ..in SBK non ci andrà mai.

segnala un abuso

maxeem - 17/05/14

voglio rossi in sbk!!!quello è il suo territorio ideale!!!

segnala un abuso

maxeem - 17/05/14

alex1911 vr46 è l'unico italiano che ti puo far divertire semplicemente perchè dispone di una delle 4 moto valide!!! iannone è molto bravo ma se non gli dai un mezzo adeguato potrà fare poco!!! come si vede a volte che non avete mai corso...

segnala un abuso

alex1911 - 17/05/14

Sarebbe bello vedere le ducati in lotta per i primi posti, ma non mi faccio illusioni, sicuramente domenica ci saranno i solito 30 secondi di distacco dal primo, l'unico italiano che ci può far divertitre per ora è sempre lo stesso, Valentino Rossi, per tutto il resto c'è il vuoto, purtroppo.............

segnala un abuso