MotoGP, Rossi: "Marquez? Spero senta la pressione"

In vista del GP di Spagna, Valentino sfida lo spagnolo e ricorda Senna: "E' stato un eroe, anche se io tifavo Mansell"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Rossi e Marquez (Afp)

"L'avvio di stagione di Marquez mi ricorda il mio secondo anno in 500, nel 2001. Anch'io vinsi le prime tre gare, poi iniziai a sentire la pressione: spero che anche a Marc succeda lo stesso". In vista del GP di Spagna, Valentino Rossi lancia la sfida al campione del mondo, in testa alla classifica MotoGP a punteggio pieno. Doveroso anche un ricordo di Senna a vent'anni dalla sua scomparsa: "Era un eroe, anche se io tifavo Mansell".

Rossi affronta con grande carica il Gran Premio sul circuito di Jerez de la Frontera, che in carriera l’ha già visto trionfare otto volte: “Sono contento di essere tornato in Europa e in particolare qui dove ho ottimi ricordi – dice il pilota della Yamaha -. Ci saranno molti tifosi intorno alla pista e sarà un weekend molto caldo. La stagione era iniziata in modo molto positivo in Qatar, e anche ad Austin e in Argentina avevamo un buon potenziale. Sarei potuto arrivare sempre sul podio, ma un po’ per sfortuna e un po’ per altri motivi abbiamo raccolto meno”. Valentino commenta con una certa preoccupazione l’addio alla MotoGP della Bridgestone: “E’ stata una grande sorpresa, sono molto triste. E' una brutta notizia perché credo che la qualità della Bridgestone sia molto elevata e non so se un altro fornitore potrà raggiungere un livello così alto". Infine un ricordo di Ayrton Senna, scomparso esattamente vent’anni fa: “Purtroppo ricordo bene quel giorno, seguivo molto la Formula Uno – dice Rossi -. Non ero un grande fan di Ayrton, gli preferivo Nigel Mansell, ma lui era un eroe e con la sua macchina fece qualcosa che è rimasto nella storia di quello sport, come quel primo giro sotto la pioggia a Donington (nel Gp d’Europa 1993, ndr). E’ stato fonte di ispirazione per tanti piloti".

Weekend particolare anche per il leader della classifica piloti, Marc Marquez, che a Jerez de la Frontera taglierà il traguardo delle 100 gare in carriera: “Sarà una corsa speciale su una pista dove non ho mai vinto - dice il pilota spagnolo della Honda -. Sarà dura perché Jerez è uno dei circuiti preferiti da Pedrosa e Rossi, e anche Lorenzo qui è molto veloce”. Dani Pedrosa non parte certo battuto e confessa di avere sensazioni positive: “Mi piace il tracciato e lo stile di guida che permette. E' una gara unica, proveremo a dare del filo da torcere a Marquez, anche se al momento lui è molto forte”. Un altro pilota a pensare in grande è Jorge Lorenzo: “In Argentina siamo riusciti a salire sul podio migliorando la moto rispetto ad Austin e al Qatar, anche al box l’atmosfera era diversa. Ora vogliamo di più".

DITE LA VOSTRA: CLICCATE E VOTATE

MotoGP, Rossi: "Spero che Marquez senta la pressione". Succederà davvero?

TAGS:
MotoGP
GP Spagna
Jerez
Valentino Rossi
Marquez
Lorenzo

I VOSTRI COMMENTI

ilvolpino - 02/05/14

e dajè rossi non vivere di speranze nelle sventure altrui,ti sembra che marquez senta la pressione di qualkuno? fino ad ora mark non ha mai mostrato il suo limite in gara,credo che se messo alle strette anke lui abbia un coniglio dentro al suo cilindro da tirar fuori .mi spiace ma sto marquez lo vedremo sempre sul podio se non il primo,massimo il secondo gradino....il terzo? non vedo al momento piloti in grado di farlo scendere dai dai primi due,quindi sul terzo gradino...saliranno gli altri!!!!

segnala un abuso

Ducati4ever - 02/05/14

Che Marquez senta la pressione?? X cortesia.. Semmai sarà la vita facile e l'assenza di pressione di un vero e proprio avversario ad indurlo in errore.

segnala un abuso

meteor02 - 02/05/14

CesareMiri
qui gli anti gia quando era in moto2 riempivano il sito conn baggianate simili qualche seguace della linea complottistica insinuava che il suo motore aveva 20 cv in piu piangevano per la regola dell rookie ora è in mgp e sono saliti sul carro mark per dar contro a rossi ma appena rossi chiudera ricominceranno a drgli addosso...
gente piccola piccloa col cervello piccolo piccolo...

segnala un abuso

nandop6 - 02/05/14

CesareMiri
Diranno pure che aveva il gommino e aiutato dalla Dorna.

segnala un abuso

clint1412 - 02/05/14

CesareMirri.........ti quoto!!! hai troppo ragione!

segnala un abuso

cacciabombardiere84 - 02/05/14

io a Jerez prevedo un duello tra Pedrosa e Marquez per la prima posizione, ed un duello
Rossi - Lorenzo per la terza posizione... poi tutto pùo succedere. Che vinca il migliore

segnala un abuso

cacciabombardiere84 - 02/05/14

Bhe, se Marquez è un'alieno anche Rossi nella Honda era un'alieno... nell'anno 2003
valentino rossi fece tutte le 18 gare sul podio. E' nella classe 500 anno 2001 vinse
le prime 3 gare di fila con una Honda satellite. Che dire... Rossi the legend.

segnala un abuso

splendido_sport - 02/05/14

Certo che Valentino tifa Inter (dopo aver tifato Sampdoria), tifava Mansell, ci manca solo che tifi Red Bull... meglio che lasci perdere altri sport e che cerchi di vincere nel suo...

segnala un abuso