MotoGP, Aleix Espargarò meglio dei big

In Qatar lo spagnolo è il più veloce nelle prime libere: Iannone quarto con la migliore Ducati, Rossi è settimo, male Dovizioso

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Alvaro Bautista (IPP)

Inizio con sorpresa per la MotoGP in Qatar. Nella prima sessione di prove libere a Losail, il più veloce è stato Aleix Espargarò con la Ftr-Yamaha, che ha chiuso con il tempo di 1'55"201. Dietro di lui tanti outsider: nell'ordine Bautista (Honda), Smith (Yamaha) e Iannone (Ducati).Il primo dei big è stato Pedrosa (Honda), sesto davanti a Rossi (Yamaha). Nono Lorenzo, undicesimo Marquez. Curtchlow, 13°, migliore delle Ducati ufficiali. 

I piloti ufficiali hanno pagato anche il fatto di non aver disputato i test invernali in Qatar, al contrario dei piloti satellite e Open, visto che hanno girato a Phillip Island. A complicare il lavoro delle squadre c'è stata l'interruzione della sessione per alcuni minuti dopo un quarto d'ora a causa della ghiaia portata in pista dalla caduta di Yonny Hernandez, volato via con la sua Ducati. Un intoppo in più per i piloti, che già hanno avuto a che fare con l'asfalto sporco e la scarsa aderenza.

Sta di fatto che Espargarò ha confermato quanto di buono fatto vedere in inverno, mettendosi davanti a tutti. A sorpresa, però, dietro di lui non si sono piazzati gli attesi protagonisti della stagione, ma tanti outisder. Tra questi c'è Andrea Iannone, bravo a portare la sua Ducati nelle posizioni di vertice. Quanto alle stelle, Dani Pedrosa ha accusato oltre 1" dal leader, facendo meglio, però, di quelli che dovrebbero essere i suoi avversari nella corsa al numero 1. A partite da Valentino Rossi, alle sue costole ma davanti al compagno di team Jorge Lorenzo e soprattutto a Marc Marquez, ancora alle prese con i postumi della frattura alla gamba. Un po' in ombra le due Ducati ufficiali, con Cal Crutchlow appena davanti ad Andrea Dovizioso.

TAGS:
MotoGP
Qatar
Rossi
Marquez
Ducati
Lorenzo
Dovizioso

I VOSTRI COMMENTI

Billbax - 21/03/14

Anche io non mi preoccuperei piu' di tanto, nei prossimi turni vedremo cosa riusciranno a fare i Big che sono Big non per caso..
Sono contento per Iannone che finalmente puo' dimostrare il suo talento anche se ha scelto una moto che...
E poi non dimentichiamoci che c'e' la gara, perche' partire davanti e' fondamentale ma non e' detto che chi e' veloce in prova poi lo sia anche in gara.

segnala un abuso

gian69 - 20/03/14

l'anno scorso la pole è stata fatta da lorenzo in 1.54,714........................oggi ci sono gia andati vicini.........mah vedremo!!!!

segnala un abuso

fabry469 - 20/03/14

gia articoli esagerati come sempre, sabato andranno 2 secondi piu veloci,

segnala un abuso