MotoGP: le pagelle di Valencia, per Marquez laurea scintillante

Lorenzo è da dieci pieno, mentre Rossi prende sei

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

RONNY MENGO

MotoGP: le pagelle di Valencia, per Marquez laurea scintillante

Commissione di insegnanti in piedi e in delirio per la scintillante laurea del 20enne più veloce del mondo, Marc Marquez. Lode, come minimo, e un po' di imbarazzo perché abbiamo finito i superlativi, srotolati su una stagione che riscrive questo sport e su un'ultima gara in cui mostra anche il lato tattico (pure!), giusto per completare il pacchetto di doti che circonda questo fascio di nervi e di talento. Mettici poi la simpatia, la comunicativa, la faccia da schiaffi, il luccichio dello sguardo e siamo a posto: copertine assicurate per i lustri a venire. E non veniteci a dire, vi prego, che saltiamo sul carro del vincitore (come blatera qualcuno via twitter), perché si iniziò a parlare di fenomeno nelle sere del Qatar, per non parlare degli anni scorsi.

MotoGP: le pagelle di Valencia, per Marquez laurea scintillante

Un dieci secco al campione del mondo uscente Lorenzo, lo sconfitto più vincente della stagione. Già è difficile vincere una gara, pensa vincere e cercare di far arrivare l'avversario al quinto posto. Resterà il rammarico per i voli e l'infortunio, resta una domenica perfetta, tra cattiveria, lucidità e precisione, non l'unica domenica perfetta dell'anno per Lorenzo. Se cresce la M1 per Marquez diventa tutto più difficile.

Di Pedrosa che vuoi dire? Lo ringraziamo per quel duello con Jorge, il suo è l'ennesimo 8 che è un gran bel voto, ma gli altri son da dieci, se non di più. La stagione è drammaticamente riassunta dalla manina di Marquez che lo lascia passare a cinque dalla fine, lui che ieri aveva tutto per vincere, doveva vincere e non ha vinto. Carino, veloce; un signore anche nel fare i complimenti all'altro, ma il motomondiale è un posto di diavoli, pronti a tutto pur di.

Valentino è da sei, perché il quarto posto rispecchia l'annata, perché ha certo un paio di buone motivazioni tecniche (la moto meno potente per risparmiare sui consumi, i soliti problemi in frenata) ma resta in fondo a quel gruppetto di eletti che vuole disperatamente raggiungere.

10 e stretta di mano accademica alla Spagna motociclistica che se rischia di stancare per il dominio (soprattutto noi italiani), il dominio se lo merita tutto se porta 100mila persone in tribuna. Vedi poi il duello finale, tutto spagnolo, in Moto3, dove fiocca il dieci del campione del campione del mondo Vinales, il 7 e mezzo di Rins che sbaglia l'ultimo attacco, il 4 a Salom che butta tutto dopo una stagione trascorsa in testa al gruppo. È stata un annata intensa e molto divertente, come detto: ribadisco. Grazie. Ciao ciao. 
TAGS:
MotoGP
Pagelle
Valencia
Marquez
Pedrosa
Lorenzo
Rossi

I VOSTRI COMMENTI

ilparcopetra - 13/11/13

si si tutto molto bello Marquez fenomeno......ma che pizza ragazzi tre categorie TRE SPAGNOLI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! prima di tutto quando vedremo un campione del mondo ITALIANO????????? poi non sò uno Giapponese Americano Francese Australiani ecc....Mi pare che sia un campionato mondiale...non spagnolo!!!!!!! scusate per lo sfogo......è vero che sono molto forti ma non credo che non ci siano altri piloti non iberici che possano vincere!!!

segnala un abuso

DocDocAvanti - 12/11/13

Giusto il tempo di dire: " Ah, é così la MotoGP?"... che ha già vinto. Quest'anno ha avuto il merito di andar per terra senza grosse conseguenze. Marc é uno di quei piloti che non si siede sopra alla moto, la monta!

segnala un abuso

Nick7777 - 11/11/13

Senza togliere nulla al bravo Marquez esordiente e molto giovane, è bello veder correre Lorenzo perchè dimostra di vare una guida fluida quando serve, una guida cattiva anzi cattivissima quando serve, una costanza di passo bestiale e non patisce la pressione in pista. Ieri era indiavolato, quando lo passavano doveva immediatamente rispondere per evitare che le Honda sparissero e così ha fatto. Con grinta a volontà.

segnala un abuso

Nick7777 - 11/11/13

Lorenzo è il migliore di questo mondiale ! Secondo me il titolo è andato a Marquez perchè è molto bravo e veloce ed ha approfittato delle due cadute di Lorenzo che lo hanno rallentato anche nelle gare in cui non era perfettamente in forma. Pedrosa anche lui è caduto ma credo che , seppur molto veloce, non ha la consistenza di Marquez. Certo con un divario del genere con le altre moto, nessuno ha potuto togliere punti a Marquez in tutto il mondiale e quindi Lorenzo non ha potuto recuperare.

segnala un abuso

martinasissi - 11/11/13

Camomillo forever, l'unico signore della motogp, media e addetti stampa compresi.

segnala un abuso

curricurri64 - 11/11/13

ha preso,ha iniziato

segnala un abuso

Ture__89 - 11/11/13

Vero era giusta la tattica del tenere il gruppetto unito, ma con Pedrosa che continuava a bussare alla porta di Lorenzo era praticamente impossibile.
Con quei tempi sul giro Marquez, se l'avesse voluto, in un giro passava Pedrosa e andava a bussare lui alla porticina di Lorenzo, immaginate cosa poteva succedere al caro Jorge che si vedeva passare da una Honda con sulle chiappe la scritta MARQUEZ invece del buon camomillo!!

segnala un abuso