Le pagelle: Lorenzo è da dieci

A Misano Marquez da 8,5, mentre Valentino Rossi non strappa il 6

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

RONNY MENGO

Le pagelle: Lorenzo è da dieci

Dieci a Lorenzo, che dopo dieci curve ha già un secondo di vantaggio sul resto del mondo. Un Ben Johnson - ma pulito e cristallino! - che al via decolla, replicando in modomaniacale un ritmo furente ad ogni giro, alla faccia delle difficoltà di messa a punto del week-end. Magari non basta ed è ironico che rischi di affrontare un finale di campionato opposto rispetto al suo 2012 (quando era lui a potersi permettere dei gran secondi posti, facendo i calcoli per il titolo), ma resta un intruglio strepitoso di velocità e costanza.

Un mefistofelico 8 e mezzo con la coda a Marquez, che non si cura del dodicesimo volo dell'anno firmato nel warm-up, scalciando anzi in gara come sempre, tra errori, rischi e colpi di tacco che solo il Piccolo diavolo, oggi, si può permettere. E’ fatto così e – per fortuna di chi guarda/commenta/si gode le gare – non ha la minima intenzione di cambiare approccio, anche se potrebbe (dovrebbe? Che dite? Per me: NO) a cinque domeniche dal sipario.

Un angelico e candido 6 e mezzo a Pedrosa, troppo buono e puro per tirare un calcio a questi guitti. Il terzo posto più inutile di sempre suggella la rogna atavica di essere contemporaneo di gente più forte di lui. Alla fine: più forte di lui. Parliamo di un gran talento, non c’è dubbio, ma come dice Agostini “A vincere è uno” e con il fenomeno che ha nel box, più quello col 99 davanti, c’è poco da fare.

Cinque e mezzo a Rossi, perché il "Se non qui, dove" si spiaccica contro il quarto posto numero 6 della stagione. Brucia il confronto con l'altra M1, anche se non mancano i buoni segnali, questa volta spalmati nella prima e non nella seconda parte di gara. I detrattori se la ridono, gli adepti scommettono sul ritorno, il risultato è che manca sempre qualcosa per firmare una domenica perfetta. E solo allora si vedrà se la domenica perfetta griffata 46 potrà giocarsela con quella dei tre davanti.

In Moto2 il 5 di Nakagami, che riesce a perdere una gara dominata, diventa un 10 nella dedica a Shoia Tomizawa volato via qui, tre anni fa.

E' senza volto infine Luca Marini, che essendo il fratellino di Valentino chiude comunque le nostre pagelle: ingenuo nell'errore della prima curva, maturo nella soddisfazione per un debutto che resta importante per quel che verrà

DITE LA VOSTRA

MotoGP, a Misano Lorenzo rosicchia altri 5 punti a Marquez: rimonta possibile?

TAGS:
Pagelle
Misano
Motogp
Mengo

I VOSTRI COMMENTI

Zuzaml - 24/09/13

sBatMan1970
sono sempre opinioni personali. Su tutti i vincitori si può dire "aveva la moto migliore" però per zittire tutti andò in yamaha. A quanto pare non è servito. Ma dimmi, secondo te, se fosse rimasto in honda dal 2000 ad oggi, avrebbe vinto più o meno mondiali? Quanto avrebbero vinto Stoner e Lorenzo con Rossi sempre in honda?

segnala un abuso

sBatMan1970 - 23/09/13

Ancora rivalità Rossi-Stoner. Credo che siano due grandi piloti. Rossi è stato (ormai) un grande campione, ma ha vinto 9 mondiali non solo perchè è stato bravo.In molti mondiali vinti aveva la moto superiore ed avversari nn degni (un Biaggi già in fase calante e un Gibernau che non ha mai vinto nulla, in nessuna categoria. E cmq Vale è riuscito a perdere un mondiale con Hyden). Con Rossi, Stoner, Lorenzo ed ora Marquez, contemporaneamente insieme in motogp, nessuno avrebbe mai vinto 9 mondiali

segnala un abuso

meteor02 - 20/09/13

maxeem
nn so mi sembra che l'anno successivo con l'avversario con le stesse gomme nn si sia replicato.
nel 2007 cerano molte moto in pista gommate bridg ma solo ducati aveva minori consumi (tanto da far pensare a serbatoi nascosti) maggiore velocita da 5 a 15 km/h in piu ed un elettronica sofisticata.
il pilota titolare guarda caso era reduce da un infortunio e aveva gia 34 anni, ed è stato l'ultimo anno in cui loris ha vinto un gp segno che era propio sull viale del tramonto...

segnala un abuso

maxeem - 19/09/13

MARCO SIC quindi adesso e stoner che ha vint per le gomme non rossi che gliele facevano di notte!!! siete patetici!!! strano però che nel 2007 c'eranotante moto con le stesse gomme di stoner, compresa la altra ducati della prima guiida capirossi, che purtroppo non hanno vinto niente!!!

segnala un abuso

MARCO SIC - 19/09/13

Ancora che si attaccano a presunti favori che avrebbe avuto Rossi? Con moto diverse? ma perche' proprio a Rossi e non ad altri? Ma finiamola. Allora anche Lorenzo che migliora mezzo secondo di passo nellle ultime prove ha ricevuto gomme personali o cosa? I risultati sono meritati dal pilota oltre che dalla moto, tranne forse il primo di Stoner dove le gomme facevano troppa differenza.

segnala un abuso

nojapan-bannato - 17/09/13

Rossi è ora che tu vada a casa. A piedi!

segnala un abuso

statecollegati - 17/09/13

Il discorso che Rossi meriti il trattamento attuale in Yamaha è ovviamente giusto. Che Lorenzo sia un fuoriclasse è altrettanto ovvio, basta essere obbiettivi però e gitStoner non volendo lo è stato. Bravo

segnala un abuso

maxeem - 17/09/13

mitomane i set di gomme sono affidati ai piloti ad estrazione nessuno sa quale set avrà, per carità volendo si possono ancora fare i gommini, però è difficilissimo!!! molto piu difficile che avere un pacchetto moto gomme 1 secondo piu veloce degli altri e vincere 7 mondiali costruendo un mito giornalistico e niente piu!!!

segnala un abuso