Marc Marquez: "Non ho nessuna pressione"

"Devo prendere la massima confidenza con la moto. Quest'anno nessuno mi obbliga a vincere"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Marc Marquez arriva a Silverstone con la consueta calma, smorzando i facili entusiasmi di chi lo vuole già campione: "Vedremo quello che succederà. Qui con la Moto2 ho faticato, mentre con la 125 ero andato abbastanza bene. Non so cosa aspettarmi dalla MotoGP. Non ho nessuna pressione addosso, quello che devo fare in questa stagione è prendere al massimo confidenza con la moto in vista del 2014, nessuno mi obbliga a vincere quest'anno".

Il ventenne debuttante della Honda, intanto, è davanti a tutti e nel suo ruolino di marcia vanta già 10 podi e 5 vittorie all'attivo. Il numero 93 conclude: "Vincere anche in Inghilterra? Tutto è possibile, ma molto difficile. Staremo a vedere. Arriviamo da due gare di fila e il corpo può risentirne. Silverstone chiude una tripletta complicata, ma è così per tutti. Sarà importante essere concentratissimi tutto il fine settimana. Sono leader ed è sempre una bella sorpresa, ma mancano ancora sette gare al termine del mondiale".

Toccherà quindi a Dani Pedrosa, per primo, l'impegnativo compito di fermare il compagno di squadra e puntare ai 25 punti in palio per il vincitore: "Sto molto meglio e già a Brno ho corso lottando per la vittoria. E' importante per me e per il team. Questa è una gran pista, soprattutto perché in questo periodo non fa tanto freddo. Speriamo che questo fine settimana il meteo non sia troppo variabile, soprattutto per lavorare bene con le gomme".

TAGS:
MotoGP
Honda
Marc Marquez
Dani Pedrosa
Silverstone

I VOSTRI COMMENTI