MOTOGP

Marquez: "A Brno temo le Yamaha"

"Qui vanno forte e hanno provato da poco". Pedrosa: "Spero di ripetere il 2012"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Lorenzo inseguito dalle Honda (LaPresse)

Marc Marquez è diventato l'uomo da battere, ma a Brno il giovane pilota spagnolo teme il riscatto della Yamaha. "Storicamente la Yamaha è sempre stata molto forte e sono sicuro che saranno molto veloci anche quest'anno, anche considerando che hanno testato qui poche settimane fa. Brno non è una delle mie piste preferite, ma ci ho vinto nel 2012 e ho ancora una bella sensazione", ha spiegato il leader della MotoGP.

"Dopo un grande weekend a Indianapolis non c'è stato modo di riposarsi e andiamo direttamente in Repubblica Ceca. Vedremo quale sarà il nostro livello e il nostro ritmo durante il fine settimana, lavorando duro e provando a conquistare altri punti per il campionato", ha aggiunto. Chi, come Lorenzo, non può più permettersi di inseguire è Dani Pedrosa, costretto a inseguire lo scomodo compagno di team. "Indianapolis è stata una gara molto dura dal punto di vista fisico, quindi sarà importante recuperare in tempo per Brno nei pochi giorni che abbiamo. Speriamo che il tempo sia buono visto che in quella zona è abbastanza imprevedibile. Brno è una pista veloce, con curve ad alta velocità e in passato la Honda è andata bene qui. L'anno scorso abbiamo fatto una gara molto bella e speriamo di ripeterci".

TAGS:
MotoGP
Honda
Marquez
Pedrosa
Brno

I VOSTRI COMMENTI

robbyrs - 22/08/13

E in quale gara avrebbe corso con un polso fratturato Stoner? Rossi il polso se lo fratturo' a valencia 2007 , a fine stagione. Quindi a mondiale ormai concluso. E quand'e' che si sarebbe lamentato? D'inverno???ahahaha ma che fai ti inventi le cose?

segnala un abuso

curricurri64 - 22/08/13

mi sembra che casey abbia corso con un polso fratturato,ho sbaglio?
certo,niente a confronto della mano sx di rossi dopo valencia 06.che ci triturò le 00 x tutta la stagione.

segnala un abuso

DocDocAvanti - 22/08/13

curricurri64
Vero, ma oggi con l'ausilio di tanta elettronica, il pilota può dare indicazioni fino ad un certo punto. Senza un diploma in meccanica, un pilota anche d'esperienza raggiunge presto i suoi limiti. Poi la nostra Ducati é un rompicapo già di suo. Non ci vuole uno che sviluppa, ma uno che ci si adatta. Vedo meglio Cal che Vale o quelli che guidano quest'anno.

segnala un abuso

robbyrs - 22/08/13

curricurri64 bella questa....e che incidenti avrebbero avuto Stoner e Lorenzo? Nel 2008 Stoner era il principale avversario di Rossi e non ebbe alcun infortunio, stessa cosa per Lorenzo nel 2009

segnala un abuso

curricurri64 - 22/08/13

docdoc forse scordi i 2 anni in ducati. anche li era importante il pilota x lo sviluppo.

segnala un abuso

DocDocAvanti - 22/08/13

gitstoner
La tua realtà dei fatti é data col senno di poi. Facile giudicare dopo per fare i disfattista. Non stava mica scrfitto sui muri che Vale doveva vincere. In più a cambiato moto prendendo quella considerata meno competitiva, per far capire l'importanza del pilota nello sviluppo. PEr me tanto di cappello... non é da tutti.

segnala un abuso

curricurri64 - 22/08/13

gistoner,nn credo che rossi abbia dato tutto nel 2008,2009. gli avversari più forti hanno avuto gravi incidenti lasciando di fatto la strada libera a rossi.la fortuna del campione.
inoltre ,x chiamarsi campionato del mondo,secondo regolamento vi devono partecipare almeno 18 piloti. e in quelle annate erano 15,16.

segnala un abuso

robytito - 22/08/13

Ducati4ever..Certo che due cadute consecutive possono lasciare il segno, ma a Indianapolis JORGE non si e' risparmiato! VALE non lo vedo un problema x lui, perche' se sta bene c'e' poco da fare, sta davanti!!DANY a BRNO si gioca molto, domenica deve tenere dietro MARC! Se cosi' non sara', e CASEY fa la Wild lo vedremo vagare per i Box!!VCmq non credo corra in Australia perche' li si giocheranno probabilmente una bella fetta di MONDIALE!

segnala un abuso

Ducati4ever - 22/08/13

robytito: Lorenzo e il più completo. Però 2 interventi chirurgici in successione penso che abbiano suonata un bel campanello di allarme. Casca un'altra volta e potrebbe dire addio alla carriera. Un Rossi più competitivo potrebbe aiutare, ma essere anche un'arma a doppio taglio per Jorge. Meglio lasciar bisticciare i 2 rampolli HRC, se è vero che tra i 2 litiganti il terzo gode. Se Stoner annuncia la wild card, Pedrosa va in depressione cronica!

segnala un abuso

Ducati4ever - 22/08/13

robytito: Lorenzo e il più completo. Però 2 interventi chirurgici in successione penso che abbiano suonata un bel campanello di allarme. Casca un'altra volta e potrebbe dire addio alla carriera. Un Rossi più competitivo potrebbe aiutare, ma essere anche un'arma a doppio taglio per Jorge. Meglio lasciar bisticciare i 2 rampolli HRC, se è vero che tra i 2 litiganti il terzo gode. Se Stoner annuncia la wild card, Pedrosa va in depressione cronica!

segnala un abuso